venerdì 20 ottobre - Aggiornato alle 07:12

Perugia tamarra o radical chic? Sulla rete spunta la mappa semiotica della movida perugina

E' partita Milano, poi a ruota tutte le grandi città e ora anche Perugia. L'idea del quadrato semiotico della movida perugina è spuntata su Iltorto.it. Vi ci riconoscete?

Il quadrato semiotico della movida perugina

di Iv. Por.

E’ partita Milano, poi a ruota tutte le grandi città e ora anche Perugia. L’idea del quadrato semiotico della movida perugina è spuntata su Iltorto.it. Vi ci riconoscete?

Perugia nel quadrato La mappa ormai celebre mette sull’asse delle ascisse l’orientamento politico, da sinistra a destra, e su quella delle ordinate la tendenza da collettiva a elitaria dei frequentatori dei locali. Sparsi, dall’incrocio delle due caratteristiche, i principali luoghi di ritrovo. I quattro estremi sono, ad esempio, per Perugia, il tamarro Etoile 54, il radical chic Trottamundo, il fighetto Velvet e l’indie-fake Urban. Al centro, a raccogliere di tutto un po’, naturalmente, le scalette del Duomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *