sabato 15 dicembre - Aggiornato alle 13:37

Perugia, ok all’ordinanza antismog: ecco tutte le limitazioni e la mappa delle aree interessate

Delibera approvata mercoledì dalla giunta. Primo stop per i mezzi inquinanti il 15 e 16 dicembre

Il traffico lungo una strada di Perugia (foto ©Fabrizio Troccoli)

di Dan.Bo.

Entrerà in vigore nel weekend del 15 e 16 dicembre la nuova ordinanza antismog del Comune di Perugia. Mercoledì la giunta ha approvato la delibera con cui, ogni anno, si fissano una serie di limitazioni che saranno valide come di consueto fino alla fine di marzo; quei mesi invernali che sono i più complicati dal punto di vista dell’inquinamento atmosferico. Lo stop varrà per i mezzi, benzina o diesel, Euro 0, 1, 2 e 3 dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.30, con le consuete deroghe che varranno per le auto gpl e a metano, per quelle con almeno tre persone a bordo (il cosiddetto carpooling) e per le elettriche e ibride oltre ai veicoli delle forze dell’ordine. Dopo il primo weekend, sarà ‘risparmiato’ come sempre il periodo dello shopping natalizio e di Capodanno, mentre dopo si procederà senza eccezioni fino a marzo.

La mappa Le zone interessate sono quelle della cosiddetta città compatta e di Ponte San Giovanni. L’anno scorso erano 18 i punti che delimitavano la zona oggetto delle limitazioni e che quindi non possono essere superati da chi non rientra in una delle categorie stabilite. In particolare si tratta del semaforo di fronte alla Banca dell’Umbria a Madonna Alta, via Settevalli in direzione della stazione, via Campo di Marte, via Fonti coperte, via Da Vinci, il semaforo di via della Pallotta all’incrocio con via dei Filosofi, il quadrivio della Pallotta, porta San Pietro, porta San Girolamo, la piazza di Monteluce, la rotatoria di Sant’Erminio, via del Bulagaio in direzione centro, Monteripido, i Rimbocchi, la rotatoria di Santa Lucia, il semaforo tra via Gallenga e via Cortonese e la rotatoria di via Magno Magnini. Nove invece i punti a Ponte San Giovanni: via Manzoni in direzione via Cestellini, la rotatoria di via Adriatica, quella di via Cestellini (che vieta l’ingresso in via della Scuola e in direzione di via Manzoni), via della Rete, lo svincolo di Ponte San Giovanni in direzione di via Manzoni. Per chi non rispetta le regole, multe a partire da 164 euro.

Twitter @DanieleBovi

I commenti sono chiusi.