lunedì 14 ottobre - Aggiornato alle 08:57

Perugia, in edicola un quotidiano ‘sospeso’: «Ogni giorno lo regalo a un giovane»

Danilo Bellavita di via Settevalli: «Ho preso l’idea dalla cultura napoletana per promuovere la lettura. Ecco come scelgo il fortunato»

L'edicola del quotidiano "sospeso"

di Ma.Ma.

Un edicolante di Perugia mutuando la filosofia tutta napoletana di lasciare un caffè “sospeso”, offerto cioè a un amico sconosciuto, ha deciso di proporre gratuitamente un quotidiano al giorno. Danilo Bellavita, gestore della edicola in via Settevalli, stamane ha voluto fare una sorpresa ai suoi lettori: «l’idea mi è venuta proprio confrontandomi con un lettore saltuario, con lui ho condiviso il piacere di aprirsi agli altri. Ho frequentato molto Napoli e questa cultura mi ha sempre affascinato, così ho deciso che da oggi nella mia edicola sarà regalato un giornale a chi non può o vuole essere invogliato a leggere. Un piccolo segnale per rilanciare il lavoro dell’edicolante e rafforzare la sopravvivenza della carta stampata».

Come funziona Ma come verrà individuato il destinatario del giornale offerto dall’edicola o da un qualsiasi lettore? L’edicolante risponde che la priorità sarà per i giovani. «Magari la loro scelta si indirizzerà verso i giornali sportivi, ma tant’è: l’importante è leggere». Per dare forza alla sua idea Danilo non solo ha esposto un cartello eloquente, ma ha postato il messaggio sulla pagina Facebook. Chi è stato il primo fortunato? Ovviamente un ragazzo arrivato in edicola con il papà ad acquistare le figurine Panini.

I commenti sono chiusi.