Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 21 settembre - Aggiornato alle 05:43

Parco di Cardeto, sul tavolo l’offerta Terni reti: presto commissione per valutare la proposta

Procedono i lavori di completamento e riqualificazione dei giardini Galigani, c’è il collaudatore statico in corso d’opera

di M. R.

Potrà subire al più un lieve slittamento per via della difficoltà di reperire materie prime che sta investendo numerosi settori, incluso quello dell’edilizia, il cantiere di completamento e riqualificazione del parco di Cardeto per il quale erano stimati 10 mesi di lavoro (dalla consegna il 10 settembre 2020), ma il responsabile unico del procedimento Federico Nannurelli, funzionario tecnico del Comune di Terni, garantisce che la società Ventra di Melfi procede spedita. C’è speranza insomma per il quartiere che, dall’avvio dell’intervento attende ormai una riapertura da ben otto anni.

Cardeto E mentre dunque la fine dei lavori si avvicina, non manca molto alla nomina della commissione di Palazzo Spada che dovrà giudicare l’offerta presentata ufficialmente dalla società Terni reti, per un affidamento delle strutture in house. Intanto già da un paio di mesi, l’ente di piazza Ridolfi ha affidato l’incarico di collaudatore statico in corso d’opera all’Ing. Francesco Bartomeoli per un importo di 4mila euro. Come noto  per il finanziamento dell’intero intervento teso a risolvere una annosa e intricata questione c’è stata l’accensione di un mutuo da 900mila euro con il Credito Sportivo e per la parte restante, 139.402,43 euro, si tratta delle somme derivanti dall’escussione della polizza fidejussoria definitiva in seguito alla risoluzione della precedente concessione.

Come sarà il parco I lavori finanziati riguardano sia la parte sportiva che quella di accoglienza e ristoro. In particolare, due campi da tennis coperti in sintetico (m. 35,60 x 18,50 e m 35,60 x 17,33 – h. 9,45 m); due campi da tennis scoperti in terra artificiale (m 35,00 x 18,67); un campo da tennis scoperto in erba sintetica (m 37,35 x 18,00); un campo da paddle; la pista bmx; spogliatoi e servizi igienici per atleti, istruttori e giudici; tribune per 313 spettatori (nel campo calcio a 5); i servizi igienici per il pubblico; il locale primo soccorso atleti; i locali tecnici, depositi e magazzini; gli impianti tecnologici e le sistemazioni generali.

I commenti sono chiusi.