domenica 23 febbraio - Aggiornato alle 03:09

Orvieto, De Fino incontra il personale dell’ospedale: «Il Punto nascita resta attivo»

Il commissario straordinario della Usl Umbria 2: «Massima attenzione anche per il reparto Pediatria»

Il nuovo commissario straordinario dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino ha visitato il presidio ospedaliero Santa Maria della Stella di Orvieto. Dopo aver effettuato un sopralluogo nei reparti ospedalieri, il commissario ha incontrato i direttori di struttura complessa e i responsabili dei servizi per analizzare e confrontarsi sulle principali problematiche in essere.

I temi Il manager sanitario ha invitato il personale sanitario della struttura «a un rapporto sereno e collaborativo con la direzione aziendale rassicurandoli sulla volontà di supportarli nella conduzione complessiva delle attività sanitarie di una struttura ospedaliera strategica e di confine come il Santa Maria della Stella». Nell’occasione il dottor De Fino ha ribadito l’impegno della direzione della Usl Umbria 2 nel reperimento degli specialisti necessari al buon funzionamento della struttura di Pediatria, confermando «la disponibilità dell’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni a collaborare in tal senso e ha quindi confermato la volontà di mantenere aperto il Punto Nascita». Al termine della visita, il commissario straordinario ha incontrato il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, per un approfondito confronto sulla sanità locale e sulla situazione dei servizi ospedalieri e territoriali.

I commenti sono chiusi.