martedì 7 aprile - Aggiornato alle 18:25

Oltre 40 aziende per il Career day 2016 a Perugia: studenti incontrano le imprese

Oltre quaranta aziende hanno accolto oggi i laureati dell’Università degli studi di Perugia: il Career day 2016 – coordinato dal delegato del rettore al Job placement Alessandro Campi e dall’Ufficio Job placement dell’ateneo – si propone come un’occasione per i giovani che intendono entrare nel mondo del lavoro al termine del proprio percorso universitario.

L’appuntamento «L’evento di oggi dimostra che è fondamentale far convergere Università, imprese e Istituzioni al fine di dare un futuro ai nostri giovani e al nostro territorio – ha esordito il rettore Franco Moriconi durante la sessione inaugurale –. Il Career Day, per il quale ringrazio il delegato Campi, è uno degli strumenti messi in atto per favorire l’ingresso nel mondo del lavoro dei laureati. Per rendere davvero efficace questa azione strategica, intendiamo agire su più fronti e in particolare rinnovando la didattica, così da creare corsi di laurea magistrale al passo con i tempi e capaci di intercettare le evoluzioni delle contemporaneità: risalgono a ieri – ha evidenziato ancora il rettore – la presentazione di un nuovo curriculum in Ingegneria gestionale, così come la mia proposta di creare, a Terni, un corso di laurea in Economia circolare. Sempre al Polo di Terni, inoltre, mi auguro di inaugurare presto, a Ingegneria, anche l’incubatore di spin off. Il Career Day, ospitato in questo splendido complesso di San Pietro, è segno anche della vitalità del rapporto fra università e fondazione per l’Istruzione agraria, con la quale stiamo lavorando per rendere fruibile questo luogo per 365 giorni all’anno: il successo di pubblico del negozio per la vendita dei prodotti dell’azienda agraria recentemente aperto dimostra che questa scelta è quella giusta».

I particolari Alessandro Campi, ringraziando il professore Francesco Tei, direttore del dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali per l’ospitalità data all’iniziativa, ha invitato il numeroso pubblico di giovani laureati presente a utilizzare non solo il Career day per stabilire contatti proficui con le aziende intervenute – fra cui multinazionali appartenenti a diversi settori merceologici -, ma anche i servizi dell’Ufficio Job placement d’ateneo, che è a disposizione durante tutto l’anno per favorire la ricerca di un inserimento professionale. Il direttore generale di Sviluppumbria, Mauro Agostini, infine, ha dichiarato l’impegno della Società regionale al fine di sostenere lo sviluppo e la crescita delle imprese umbre e la ricerca scientifica, sottolineando il valore delle nuove imprese, soprattutto di quelle fatte dai giovani universitari. A conclusione dell’inaugurazione ufficiale del Career day, il rettore Moriconi insieme al direttore del Dsa3 Tei, al delegato Campi e al pro rettore Fabrizio Figorilli hanno visitato gli stand delle imprese che, grazie a simili iniziative dell’ateneo, hanno un’occasione di autopromozione e, soprattutto, possono prendere contatto diretto con i giovani che hanno completato (o stanno per farlo) la loro preparazione universitaria, per valutare quali competenze tecniche e professionali meglio corrispondano all’attività e ai piani di sviluppo aziendale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.