Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 6 dicembre - Aggiornato alle 10:16

Natale a Perugia, via ai lavori per l’albero da oltre 10 metri e per la pista di ghiaccio

L’allestimento è partito giovedì in piazza della Repubblica e in piazza Matteotti. Feste all’insegna della riduzione dei consumi energetici

L'allestimento della piattaforma (foto U24)

di Dan.Bo.

Sono iniziati giovedì a Perugia i lavori per l’allestimento di alcune delle attrazioni relative al cartellone di eventi natalizi in programma a Perugia. In piazza della Repubblica l’area è stata transennata per permettere agli operai di montare l’imponente piattaforma sulla quale sarà installato un grande albero di Natale. A differenza di quanto accaduto negli ultimi tempi, quest’anno si tratterà di un albero vero, alto più di dieci metri. A cambiare è anche il luogo: niente piazza IV Novembre dato che lì, all’incirca dal 10 dicembre, partirà il cantiere de «L’anno che verrà», la trasmissione del Capodanno Rai che il 31 dicembre sarà trasmessa da Perugia (con forti proteste per il possibile utilizzo della sala dei Notari per l’allestimento dei camerini).

L’allestimento della pista in piazza Matteotti

«L’ANNO CHE VERRÀ», CAMERINI NELLA SALA DEI NOTARI

La pista e le altre attrazioni In piazza Matteotti, invece, è partito il montaggio della pista di ghiaccio, che sarà affiancata da altre attrazioni, tutte gestite (e a carico) da associazioni e singoli operatori. Oltre a ciò arriveranno come di consueto i mercatini, come quello che sarà allestito all’interno della Rocca Paolina e lungo le vie del centro. In generale sarà un Natale all’insegna del contenimento dei consumi energetici: con oltre quattro milioni di euro in più sul groppone a causa dell’aumento delle bollette, per Palazzo dei Priori è impensabile in questa fase replicare iniziative come quella dell’Ast, l’Albero sui tetti proiettato un anno fa da Porta Sole, o del videomapping sui palazzi. Insomma, meno luci e un po’ più di verde. Il programma completo del Natale perugino sarà reso noto nelle prossime settimane.

I commenti sono chiusi.