martedì 24 ottobre - Aggiornato alle 11:46

Una montagna russa ‘da paura’ ai ‘Baracconi’: è la novità dell’anno, viene dall’October fest

‘Extreme’ sostituisce la palla fiondata in cielo: ribalta tutti a testa in giù tenendoli sospesi. Ecco tutte le giostre nuove

Un Ottovolante per 800 metri da brivido è la novità dell’anno ai Baracconi di Perugia, il luna park di Pian di Massiano.

TUTTO SUI BARACCONI DI QUEST’ANNO

La super giostra Era atteso dagli organizzatori che sono riusciti a potarlo a Perugia direttamente dall’«October fest», lo spiega a Umbria24 Vincenzo La Scala, tra i 7 componenti della commissione del Parco, ovvero l’organizzazione che permette la realizzazione dei Baracconi, ogni anno. «E’ una giostra enorme – spiega La Scala – come mai vista prima. Per un percorso da brivido che sembra non finire mai. E’ lungo 800 metri, su una ‘piazza’ da 50 metri, per una progressione emozionale che mette a dura prova». Ma sul versante delle ‘macchine del divertimento’ non è l’unica novità. «Arriva anche ‘Extreme’ – aggiunge La Scala – per essere tutti catapultati a testa in giù e compiere rotazioni in cielo di 260 gradi, una vera esperienza per chi ama il brivido quello vero».

FOTOGALLERY

I Baracconi E poi le giostre tradizionali: «Innanzitutto di montagne russe ne abbiamo anche un’altra – ancora La Scala – quella del Topo burlone, con le macchine a forma di mouse, a compiere giri mozzafiato, e poi tronchi sull’acqua, il pendolino, la giostra del bacio, la tradizionale nuvola, la giostra panoramica, il barcone del pirata che non sarà più quello degli anni precedenti ma uno nuovo che farà molto parlare di sé. Mentre per i bambini ritornano il Bruco mela, e poi bumper, canoe e rulli d’acqua, il drago, la Vecchia fattoria e altre giostrine. Ma ritornano anche i tiri a segno e altri giochi a premio».

I particolari Parliamo di un totale di 124 installazioni tra giostre e padiglioni, per un appuntamento che inizia sabato e finisce il 12 di novembre, con orari di apertura nei giorni festivi alle 10, mentre i feriali alle 14. Invece la chiusura è per i festivi fino all’una di notte mentre per i feriali fino alle 23.30. Ricca e diversificata l’offerta di golosità varie: «Andiamo dal tradizionale bombolone alle krapfen, torrone e mandorle, tutti artigianali e tutti fatti al momento. Abbiamo preteso che le offerte di cibo siano ben distinte e di qualità. Non venditori con centinaia di prodotti, ma pochi, ben distinti e fatti bene»

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *