Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 29 gennaio - Aggiornato alle 16:18

«Mi arrivano bollette del gas di una casa non mia»: è quella della sua ex domestica

Ha sottoscritto il contratto di energia con le generalità di un anziano

Ha sottoscritto il contratto del gas con generalità non sue. E’ stata così pizzicata, a Foligno, una donna già nota alle forze dell’ordine per precedenti reati. Questa volta si è impossessata delle generalità di un povero anziano a cui ha fatto pervenire bollette di oltre 700 euro.

La cronaca L’anziano, avendo ottenuto in copia dalla società erogatrice del servizio il contratto di attivazione della fornitura di gas, aveva constatato che erano state utilizzate le sue generalità e che, come documento di riconoscimento, era stata fornita la sua carta di identità, senza tuttavia riuscire a capacitarsi di come ciò potesse essere avvenuto. Gli investigatori sono arrivati alla 45enne che nei mesi precedenti alla sottoscrizione del contratto, era entrata in contatto con l’anziano, fornendogli per un breve periodo assistenza domestica. Proprio in tale frangente, con ogni probabilità, la donna era dunque riuscita a procurarsi una copia o una fotografia della carta di identità della vittima. La donna è stata denunciata all’autorità Giudiziaria per i reati di truffa aggravata e sostituzione di persona.

I commenti sono chiusi.