giovedì 13 dicembre - Aggiornato alle 15:19

Fine settimana col sole in Umbria, nessun freddo artico in arrivo: incognita sul Natale

Le previsioni giorno per giorno: ecco cosa dice il meteorologo in vista delle festività

©Fabrizio Troccoli

di Maurizio Troccoli

Anche questa volta, nel tam tam della rete, si diffondono informazioni su un presunto fronte di freddo artico in arrivo. E anche questa volta, a Umbria 24, non risulta, dalle verifiche effettuate. Infatti, Fabio Pauselli, il meteorologo, che vale il nostro ‘fact checking’, smentisce evidenziando che « modelli meteo danno in arrivo un abbassamento che riporta nella media stagionale le temperature, rispetto a quelle attuali».

Nessun freddo polare Insomma nessuno stravolgimento o tempesta polare in arrivo, semplicemente c’è da attendersi un normale freddo di dicembre. E questo a partire da lunedì. Pauselli spiega che di aria fredda, in verità, già dai giorni scorsi, ne era prevista poca in arrivo. Ma un aggiornamento ne indica ancora di meno di quella annunciata. Il ‘giorno per giorno’ ci dice, invece, che un’ultima perturbazione è in arrivo nelle prossime ore della notte, con qualche pioggerella in varie zone dell’Umbria. Mentre domani, sabato, è previsto sole sulla nostra regione. Che si replica domenica. Insomma un invito a trascorrere questo fine settimana festivo, a cavallo dell’otto di dicembre, l’Immacolata, in Umbria. Nella tarda mattinata di domenica e fino al pomeriggio sono previste correnti settentrionali un po’ fredde, ma nella norma.

Giorno per giorno Lunedì sarà ancora sole, ma con temperature in calo, che riportano – come detto – le condizioni meteo generali nella norma, tenuto conto di quelle attuali che sono sopra la media di stagione. Martedì sarà ancora più freddo, sempre nella media di stagione, con annuvolamenti previsti intorno all’Appennino. Da mercoledì ritorna il ‘giro’ delle correnti occidentali, vale a dire quello che abbiamo visto in questi giorni, che dura fino al successivo fine settimana. Vale a dire nubi al mattino, ogni tanto pioggia o acquazzoni e schiarite, con leggeri aumenti di temperatura (aria mite e umida) rispetto a martedì, di uno o due gradi sopra la media.

Natale Alla domanda sulle previsioni di Natale e Capodanno, il  meteorologo mette le mani avanti. «Nessuna, troppo presto per sbilanciarsi. Non ci sono i presupposti». Ma provando a insistere: «C’è solo qualche idea di circolazione generale che non ha fondamento e soprattutto non può essere circoscritta a un territorio piccolo come l’Umbria. Parliamo di ipotesi che non arrivano neppure al 60 percento di probabilità». Proviamo a strapparle e si tratterebbe di un fronte freddo, atteso tra Natale e Capodanno. Se i modelli meteorologici lo confermeranno nei prossimi giorni, quando saranno attendibili, allora potrebbe trattarsi di qualcosa di simile al freddo annunciato per l’inizio della prossima settimana e che invece non arriverà.

I commenti sono chiusi.