martedì 23 luglio - Aggiornato alle 20:00

Meteo in Umbria, ancora temporali e Corsa dei Ceri sotto la pioggia a Gubbio

Secondo gli ultimi modelli meteo è alto il rischio che il 15 maggio i ceraioli correranno sotto la pioggia

Foto Fabrizio Troccoli

I temporali della note tra sabato e domenica non sono destinati a esaurirsi. Lo spiega la principale agenzia di rilevazioni meteo dell’Umbria, Umbria meteo che spiega: «I temporali della notte trascorsa hanno interessato un po’ tutta l’Umbria scaricando mediamente tra i 5 ed i 15 mm di pioggia con punte, localmente di 20 mm, specie nel sud dell’Umbria. Stamattina temporanea pausa con qualche raggio di sole ma già si stanno riformando, tra Umbria, Toscana e soprattutto alto Lazio, nubi cumuliformi in grado di produrre locali rovesci e temporali. Nel pomeriggio poi si attivano le correnti settentrionali con nubi e precipitazioni in arrivo da nord, sono quindi piogge più generalizzate, anche abbondanti lungo l’Appennino».

La pioggia Acqua al suolo fino a punte di 50 millimetri, è quanto calcolato da Umbria meteo che a riguardo della pioggia «caduta nelle ultime 12 ore e  fino a martedì 14 maggio – chiarisce – cadranno mediamente tra i 15 ed i 25 mm sull’Umbria centro occidentali con le circoscritte punte anche superiori nelle aree prese in pieno dai temporali delle prossime ore, 25/50 mm lungo l’Appennino. La quota neve si abbasserà in maniera significativa, ma temporanea, solo nella giornata di martedì 14 maggio, fino ad allora nevicherà in Appennino solo oltre i 1800 metri di quota».

Corsa dei ceri E purtroppo non ci sono buone notizie per la Corsa dei Ceri del 15 maggio: «Purtroppo i modelli meteorologici, nei loro ultimissimi aggiornamenti, hanno rivisto nuovamente la traiettoria del secondo piccolo nucleo di aria fredda in discesa verso l’Italia tra martedì 14 e mercoledì 15 maggio, posizionandolo più ad ovest, quindi con conseguente temporanea intensificazione dell’instabilità atmosferica anche sulle regione centrali tirreniche. In poche parole alto rischio di locali rovesci o temporali durante la Corsa dei Ceri».

I commenti sono chiusi.