mercoledì 18 settembre - Aggiornato alle 19:49

Maternità surrogata, 34enne di Terni ospite a Matrix con Nichi Vendola

Maria Sole lotta da anni per avere un figlio e porta la sua storia in tv: da Nicola Porro assieme a lei l’ex governatore della Puglia

 

Un neonato

Maternità surrogata vietata in Italia e legale in molti altri paesi del mondo. È eticamente corretta? Questo il tema della puntata di venerdì 12 ottobre, nello studio televisivo di Matrix, il programma tvcondotto da Nicola Porro, che vedrà come ospiti , tra gli altri, Nichi Vendola e Maria Sole Giardini. L’uno, ex governatore della Puglia, all’estero ha avuto l’opportunità di diventare padre attraverso questa pratica; l’altra, 34enne di Terni, si batte da anni per poter diventare madre allo stesso modo.

Maternità surrogata È proprio nella giornata di venerdì 12 ottobre che Maria Sole Giardini spegne 34 candeline; quello del 2018 un compleanno davvero particolare per lei, perché festeggerà portando a Matrix la sua battaglia per la legalizzazione della maternità surrogata in Italia: «Non ci sto a dovermi sentire sfortunata per essere nata qui e le cifre che mi hanno chiesto oltre i confini nazionali sono davvero fuori portata». Maria Sole è fertile ma non ha l’utero, le manca la culla perché l’embrione trovi possibilità di crescita: è affetta dalla sindrome di Mayer Rokitansky Kuster Hauser per cui impossibilitata alla gestazione. Dallo scorso giugno è sposata e la sua metà, ora più che mai visto che è suo marito è pronto a lottare insieme a lei per ottenere il diritto di avere un figlio; l’associazione Luca Coscioni è dalla loro parte. Questa e altre storie venerdì su Canale 5 a partire dalle 23.30.

I commenti sono chiusi.