Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 8 dicembre - Aggiornato alle 14:01

L’Università di Perugia ha un nuovo portale web

Introdotte innovazioni grafiche, di accessibilità e utilizzo: spazio a dati e infografiche. Ogni contenuto da raggiungere in massimo tre click

Un momento della presentazione

L’Università di Perugia ha un nuovo portale web. È stato presentato mercoledì mattina e la sua nuova architettura ruota intorno a tre cardini: ottimizzazione dell’accessibilità, miglioramento dell’usabilità e introduzione di un design grafico che uniforma il portale all’immagine visiva coordinata adottata nel 2020.

IL NUOVO SITO DELL’ATENEO

Il nuovo portale «Fra le innovazioni introdotte – ha ricordato il prorettore Fausto Elisei – ci sono le infografiche, con le quali valorizzeremo i numeri più che i commenti: le performance e le attività che definiscono l’Università degli studi di Perugia nella didattica, ricerca, internazionalizzazione e nell’impegno per la sostenibilità. Garantiremo, inoltre, l’omogeneità degli sviluppi futuri grazie a un manuale d’uso e con un costituendo comitato redazionale. Oggi iniziamo un percorso – ha proseguito il prorettore – che progressivamente integrerà anche i siti dei dipartimenti e dei centri».

Tre click «Il nuovo portale web è stato sottoposto a significativi interventi di restyling grafico – ha detto Enrico Cenci di ‘Le Fucine’ -. Sono stati introdotti tre menu – il main menu, il top menu e il top menu secondario -, definiti grazie a una razionalizzazione delle voci presenti nella precedente versione del portale, ora suddivise secondo una logica intuitiva e user friendly. Obiettivo dei tre menu, infatti, è quello di ridurre al minimo il percorso di navigazione, consentendo agli utenti di raggiungere la pagina desiderata in massimo tre click. Nell’ottica di agevolare la ricerca delle informazioni sono state conservate le funzioni principali presenti nella versione precedente, opportunamente integrate nella nuova impostazione».

I commenti sono chiusi.