Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 14 aprile - Aggiornato alle 22:34

Lucio Cagini lascia Perugia: dirigerà la Chirurgia toracica dell’Ospedale del Mare di Napoli

Il professore, 59 anni, entrerà in servizio giovedì. L’Azienda ospedaliera e il sindaco: «Prestigioso incarico, grazie per il lavoro svolto»

Il professor Cagini

Non lavorerà più all’ospedale Santa Maria della misericordia di Perugia il professor Lucio Cagini, chirurgo toracico che da giovedì dirigerà la struttura complessa di Chirurgia toracica dell’Ospedale del Mare di Napoli. A darne notizia in una nota è il Santa Maria. L’ospedale napoletano «dispone di 448 posti letto – scrive il Santa Maria – e la struttura complessa di Chirurgia toracica è inserita in un contesto di centro di eccellenza e di riferimento nazionale per numerose alte specialità». Cagini, 59 anni, si è laureato all’Università di Perugia dove successivamente si è specializzato in Chirurgia generale e in Chirurgia toracica.

Chi è «La sua crescita professionale – ricorda l’ospedale – è stata caratterizzata da numerosi e prolungati periodi di lavoro e ricerca in centri altamente specializzati in Europa e nord America. Ha eseguito, come primo operatore, centinaia di procedure chirurgiche in chirurgia toracica e generale perfezionando, tra l’altro, le tecniche mini invasive per le patologie maligne e benigne dei polmoni del mediastino e dell’esofago. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali concernenti i suoi settori di ricerca; l’oncologia toracica, i traumi del torace, le tecniche chirurgiche, i fattori di rischio perioperatori e la reazione dell’organismo allo stress chirurgico. Infine è componente del board editoriale di società scientifiche e riviste internazionali».

Incarico di prestigio «Accetto con entusiasmo questo nuovo incarico – dice Cagini – motivo di crescita professionale e umana in questo nuovo presidio ospedaliero sul quale la regione Campania sta investendo molto. Resto legato all’Università degli Studi di Perugia e continuerò a collaborare con la Scuola di Chirurgia toracica diretta dal professor Francesco Puma che hanno consentito la mia crescita professionale e umana e di lavorare con eccellenti specialisti». Per il direttore dell’Azienda Marcello Giannico «l’importante incarico testimonia il prestigio e la fama della scuola di Chirurgia toracica del nostro ospedale e dei professionisti che vi operano. Sono certo che il professore darà un nuovo impulso al presidio ospedaliero napoletano grazie alle competenze che ha dimostrato in questi trent’anni di attività perugina».

Romizi e Tuteri Congratulazioni a Cagini arrivano anche dal sindaco di Perugia Andrea Romizi e dal vice Gianluca Tuteri, che ringraziano il professore per il proficuo lavoro svolto in tanti anni di attività presso l’azienda ospedaliera di Perugia, ove ha dimostrato sempre grande professionalità e disponibilità. L’Amministrazione e la città tutta non possono che esprimere sentimenti di stima ed orgoglio nei confronti di un professionista che ho portato in alto il nome di Perugia in Italia e nel mondo con la sua opera meritoria. Da perugini, infine, accogliamo con estrema soddisfazione questa prestigiosa nomina che conferma la straordinaria qualità del nosocomio del nostro capoluogo».

I commenti sono chiusi.