Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 28 settembre - Aggiornato alle 02:42

Lo scrittore Jonathan Bazzi denuncia un episodio di omofobia nel centro di Todi

«Sghignazzi perché gay», scrive sui social network

Lo scrittore Jonatan Bazzi, autore diFebbre e Corpi minori, ha denunciato sui suoi profili social un episodio di omofobia avvenuto nel centro di Todi: ha raccontato su Twitter di essere stato additato insieme al compagno da un quarantenne che ha invitato un amico e il figlio a unirsi «all’incontenibile sollazzo del contemplare due invertiti a passeggio».

I commenti sono chiusi.