Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 26 novembre - Aggiornato alle 10:01

L’inverno si affaccia in Umbria, ma neve e zero gradi solo sulle montagne

All’alba tra 2 e 4 gradi solo sulle zone appenniniche, mentre a Perugia e Terni i risvegli sono ancora ‘tiepidi’

L’inverno si affaccia in Umbria, ma zero gradi li segnano solo i termometri di Montecucco e Castelluccio di Norcia. Qui, ai piedi dei Sibillini, il 24 novembre il paese terremotato si è svegliato completamente imbiancato, anche se col sole che risplende anche sull’Appennino già a metà mattinata molta neve era stata sciolta, almeno sul Pian Grande.

VIDEO: A CASTELLUCCIO è GIà NATALE

Secondo i dati rilevati dal Centro funzionale della Protezione civile regionale, comunque, all’alba del 24 novembre i termometri hanno segnato tra 2 e 4 gradi soltanto nelle zone appenniniche, vale a dire San Vito-Scheggino (2,2), Monteleone di Spoleto (3 gradi), Casa Castalda (3,3), Norcia e Colfiorito (4,5) e Cascia (4,8). In tutto il resto dell’Umbria, invece, i risvegli di metà autunno sono ancora tiepidi. Al netto di Terni che, come spesso capita con le termometrie, segna il valore più alto, ovvero 8,5 gradi rilevati all’alba, i principali comuni della regione, da Perugia a Orvieto, attestano tra 6 e 7 gradi.

I commenti sono chiusi.