Currently set to Index
Currently set to Follow
sabato 27 febbraio - Aggiornato alle 10:30

Terni, lavori in viale Campofregoso: sul tavolo la proposta di una pista ciclabile ‘low cost’

Dopo l’abbattimento dei pini, via alla sistemazione di strada e marciapiede e largo a nuovi alberi ma il comitato Mat spinge per spazio bici

Proseguono da settimane i lavori di sistemazione dei marciapiedi e delle corsie di viale Campofregoso a Terni, dopo l’abbattimento dei pini pericolosi che con le radici avevano fortemente danneggiato la strada. L’assessore ai Lavori pubblici Benedetta Salvati fa sapere che gli addetti stanno provvedendo alla realizzazione dei nuovi riquadri all’interno dei quali verranno piantati nuovi alberi. Per il comitato Mat (Mobilità attiva Terni) però, se l’intervento si limiterà a questo, si tratterebbe di un’occasione persa: l’idea del gruppo che da diversi mesi propone soluzioni in tal senso, è quella di realizzare in loco un tratto di pista ciclabile che andrebbe a ricongiungersi con quella già realtà poche centinaia di metri più avanti in via Lungonera.
Terni ciclabile Quello che il comitato Mat propone, in particolare, è un intervento a basso costo, perché andrebbe a sfruttare gli spazi già esistenti in una dimensione di condivisione della carreggiata con automobilisti e altri utenti della strada. Lo spazio riservato ai ciclisti, in questo caso verrebbe cioè indicato esclusivamente con segnaletica orizzontale.  L’assessore Salvati informalmente avverte: «Sapete quanto a me piaccia una Terni ciclabile. Poi ci sono le norme e l’opportunità di fare queste cose. Ho subito sottoposto il progetto all’ufficio dei lavori pubblici che lo deve condividere con l’ufficio viabilità. Se ce ne fossero le condizioni io sarò bene felice di trovare qualche piccola risorsa in più per realizzarla anche a livello di sperimentazione».

I commenti sono chiusi.