martedì 23 luglio - Aggiornato alle 20:12

La statua della Vergine di Lourdes e le spoglie di Santa Bernardette a Spoleto: il programma

Le preghiere, la processione, la messa con l’unzione degli infermi presieduta dal vescovo Boccardo. Ecco gli orari

Domani, venerdì 17 maggio 2019, alle ore 12, le reliquie di Santa Bernadetta Soubirous, religiosa e mistica, canonizzata dalla Chiesa Cattolica, che ha vissuto le esperienze delle visioni della Madonna ‘di Lourdes’ nella seconda metà dell’800, verranno accolte ufficialmente a Spoleto in piazza Duomo dall’arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo, dai canonici della Cattedrale e dai fedeli e si reciterà l’Ora media. Alle ore 18, invece, si terrà la solenne concelebrazione, presieduta da mons. Boccardo, con l’unzione degli infermi che verranno accompagnati ed assistiti dai volontari dell’Unitalsi (Unione nazionale italiana trasporto ammalati a Lourdes e santuari internazionali) in arrivo, con diverse delegazioni ognuna con il proprio stendardo, da tutte le sottosezioni dell’Umbria (Assisi, Città di Castello, Foligno, Gualdo Tadino, Gubbio, Norcia, Orvieto, Perugia, Spoleto, Terni e Todi).

Info utili Sarà presente Laura Giovagnoni, presidente della sezione Umbra dell’Unitalsi. Infine, alle ore 21 la processione mariana aux flambeaux – che verrà animata anche dalla sottosezione dell’Unitalsi di Spoleto- nelle vie del centro storico con la statua della Vergine Maria giunta da Lourdes. La messa verrà trasmessa in diretta streaming nella pagina Facebook della diocesi (@archidiocesispoletonorcia). «Come ha sottolineato mons. Boccardo – spiega Giovagnoni – il passaggio delle reliquie di Santa Bernadette sul territorio della diocesi costituisce un momento di grazia per tutti noi, grazie al quale siamo invitati a riascoltare il messaggio di Lourdes, un luogo caro a tutti noi unitalsiani dove il prossimo 26 giugno ci recheremo in pellegrinaggio, che ci invita ad essere veri protagonisti del messaggio evangelico: al servizio dei più fragili e deboli. Tutto in quello spirito di umiltà e di preghiera che ci ha insegnato proprio santa Bernadette».

I commenti sono chiusi.