Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 28 settembre - Aggiornato alle 01:45

Iss: «Mascherine Ffp2 in scuole infanzia per le maestre a rischio»

Le nuove indicazioni operative: permanenza consentita solo senza sintomi e senza test diagnostico positivo

©Fabrizio Troccoli

Mascherine Ffp2 per personale a rischio di sviluppare forme severe di Covid-19 e permanenza a scuola consentita solo senza sintomi/febbre e senza test diagnostico per la ricerca di Sars-CoV-2 positivo. Sono alcune delle misure di prevenzione di base attive al momento della ripresa scolastica contenute nelle indicazioni operative sul Covid-19 per i servizi educativi per l’infanzia e per le scuole dell’infanzia, pubblicate oggi dall’Istituto superiore di sanità. Previste anche: igiene delle mani ed etichetta respiratoria; sanificazione con uno o più casi confermati; ricambi d’aria frequenti.

Le mascherine L’impiego delle mascherine per i bambini sotto i 5 anni non è mai stato previsto in passato e non lo sarà neppure in caso di crescita della curva dei contagi. A fronte di un peggioramento del quadro, vengono indicate ulteriori misure quali il distanziamento di almeno 1 metro tra gli adulti; attività educative da svolgersi prevedendo gruppi stabili di bambini; evitare l’uso promiscuo di giocattoli; zona di accoglienza all’esterno. Ed ancora: sanificazione periodica di tutti gli ambienti; uscite e attività didattiche esterne sospese; utilizzo di mascherine chirurgiche o FFP2 per chiunque acceda nei locali scolastici, fatta eccezione per i bambini.

I commenti sono chiusi.