Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 22 gennaio - Aggiornato alle 10:18

Il maschilismo è ancora ovunque: appuntamento on line per il centenario della nascita di Nilde Iotti

Presente anche Livia Turco e Tiziana Ferrario autrice del libro “Uomini: è ora di giocare senza falli”

“Il maschilismo è ancora ovunque!” è il titolo della conferenza pubblica in diretta Webinar che si svolgerà venerdì 15 gennaio 2021 alle ore 17.30 organizzato dalla Consigliera regionale di Parità della Regione Umbria e dalla Fondazione Nilde Iotti nell’ambito delle iniziative per il Centenario della nascita di Nilde Iotti (1920-2020). Come donne e uomini possono camminare insieme per sconfiggere ogni forma di discriminazione, di violenza e di stereotipo di genere, puntando l’attenzione sulla questione del “maschilismo” dell’oggi, questo è il tema che verrà trattato, riconducibile sempre più al bisogno di un’alleanza tra donne e uomini, indispensabile per raggiungere, ancora oggi, reali condizioni di parità e pari dignità, per non arretrare, anzi per rendere sempre attuali e far vivere i valori e le conquiste che Nilde Iotti, con tutte le Madri della nostra Repubblica, ci hanno lasciato in eredità.

COME PARTECIPARE. APRI LA LOCANDINA Lo spunto dell’incontro ci viene fornito dai risultati di una ricerca sul maschilismo condotta dalla giornalista e conduttrice Tiziana Ferrario, autrice del libro “Uomini: è ora di giocare senza falli” (Edizioni Chiarelettere). Il saggio, fotografia della società in cui viviamo (patriarcale e maschilista in ogni suo ambito), con un taglio decisamente provocatorio, racconta gli uomini di oggi, per smascherare con affilata ironia le loro contraddizioni e i loro atteggiamenti maschilisti, sia privati che pubblici, attraverso le molteplici tipologie di maschilismo. L’autrice del saggio sarà presente all’incontro, che sarà condotto da Giuseppe Castellini, direttore del Nuovo Giornale Nazionale, prenderanno parte oltre l’autrice del libro, la consigliera di Parità Monica Paparelli e altri ospiti, tra cui Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti, Lorena Pesaresi, socia Fondazione Nilde Iotti ed esperta di politiche di genere, Marco Pareti, scrittore e redattore, Gianmarco Cesari, avvocato e presidente Comitato provinciale di Perugia LIDU, Jean Luc Bertoni, editore e Stefano Ciccone dell’associazione nazionale Maschile Plurale.

I commenti sono chiusi.