domenica 24 maggio - Aggiornato alle 23:28

Festa della Repubblica, Frecce tricolori sui cieli di Perugia e dell’Umbria

Niente parata del 2 Giugno causa Coronavirus ma la pattuglia acrobatica farà il giro d’Italia. Il 26 nella nostra regione

Frecce tricolori

Niente parata del 2 Giugno ai Fori Imperiali di Roma, causa Coronavirus, ma per celebrare la 74ª festa della Repubblica un altro grande evento: il ‘Giro d’Italia’ delle Frecce tricolori. Infatti la Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) effettuerà una serie di sorvoli, toccando tutte le regioni italiane e abbracciando simbolicamente con i fumi tricolori tutta la nazione in segno di unità, solidarietà e di ripresa.

In Umbria il 26 A partire dal 25 maggio le Frecce decolleranno dalla loro sede di Rivolto e – nell’arco di cinque giorni – toccheranno tutti i capoluoghi di regione. In Umbria arriveranno il 26, quando partendo da Genova sorvoleranno Firenze e la Toscana, poi Perugia tagliando la regione verso sud per poi approdare a L’Aquila. Tra le città che saranno sorvolate, anche Codogno, prima zona rossa dell’emergenza sanitaria che ha colpito il Paese, e Loreto, dove ha sede l’omonimo santuario della Madonna protettrice dell’Arma Azzurra.

Questo il programma: il 25 maggio Trento, Codogno, Milano, Torino, Aosta; il 26 Genova, Firenze, Perugia, L’Aquila; il 27 Cagliari e Palermo; il 28 Catanzaro, Bari, Potenza, Napoli e Campobasso; il 29 Loreto, Ancona, Bologna, Venezia e Trieste. Il 2 giugno a Roma

I commenti sono chiusi.