Quantcast
giovedì 1 dicembre - Aggiornato alle 05:29

Favorito in finale al mondiale di Panettone e ai milanesi porta in dote un super pampepato

Il ternano protagonista della prima edizione della sfida al lievito tra pasticceri

Francesco Favorito

Francesco Favorito tra i finalisti della prima edizione del Panettone world championship. Il pastry chef ternano, già re italiano dei lieviti, sarà tra i protagonisti della sfida in programma, naturalmente, a Milano il prossimo 22 ottobre.

Favorito al mondiale di Panettone Il posto tra i campioni del panettone Favorito se l’è conquistato anche con il suo panettone classico con patate, una ricetta storica e attualizzata che ha fatto lievitare ulteriormente l’interesse internazionale intorno al pasticcere, che alle spalle ha una storia familiare importante iniziata a Terni, dove tra gli anni Ottanta e Novanta l’azienda dei Favorito controllava l’intero mercato del panettone. Poi il pastry chef ha preso la sua strada occupandosi di gluten free fin dal 1995 e poi nella ricerca di materie prime innovative e in tecniche degli alimenti, fino a lanciare la sua World Gluten free chef academy.

Pampepato Ora, però, c’è la sfida di Milano, per il titolo di campione mondiale del Panettone nell’ambito della quale Favorito lancerà anche il Primo panpepato originale ternano che sarà preparato, oltreché in collaborazione con la pasticceria Carletti di Terni, utilizzando la “merangola” o arancia amara conosciuto già nel 1300 e distribuito nelle tavole dei conventi, ma anche il mosto cotto ottenuto dagli scarti della vendemmia e per questo chiamato “liquore dei poveri”.

I commenti sono chiusi.