Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 5 febbraio - Aggiornato alle 12:44

E’ morta Mariella Spagnoli, la nipote di Luisa che ereditò Città della Domenica

Una figura importante nella storia della città il cui nome resterà legato a quello della storica imprenditrice

E’ mora Mariella Sapgnoli, la nipote che custodiva una memoria lucida di aneddoti e recordi della storica imprenditrice perugina Luisa Spagnoli, findatrice della casa di moda e ideatrice del Bacio Perugina. Mariella ha vissuta tutta la sua infanzia con nonna Luisa e la sua storia è inesorabilmente legata a quella di una famiglia prestigiosa che ha scritto un pezzo importante della storia economica e sociale di questa città.
IL VIDEO: INTERISTA A MARIELLA SPAGNOLI
Il cordoglio dell’amministrazione comunale L’amministrazione comunale esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia. Mariella, che dal padre Mario Spagnoli ereditò la Città della Domenica, primo parco divertimenti italiano creato nel 1958 per offrire un’opportunità di svago alla popolazione perugina, «resterà come esempio di onestà, semplicità e carisma per quanti l’hanno conosciuta. Nel 2000 Spagnoli-Città della Domenica, realtà da lei curata e fatta crescere con estrema dedizione fino all’ultimo, è stata iscritta nell’Albo d’oro del Comune di Perugia ‘come progetto futuristico di armonizzazione fra l’uomo e la natura attraverso il gioco’, un parco che ha arricchito il patrimonio artistico e ambientale vantato dalla città e che rappresenta un ulteriore elemento di interesse turistico. Ai familiari di Mariella giunga la vicinanza dell’amministrazione che, a nome di Perugia, esprime riconoscenza per la sua figura straordinaria».

I commenti sono chiusi.