martedì 16 luglio - Aggiornato alle 10:15

Divieto d’accesso, nastro e segnaletica: torri di Cesi off limits con ordinanza

Dopo crollo e sopralluogo arriva la firma di Latini, in cantiere interventi di messa in sicurezza

Off limits la torre pentagonale di Cesi già interessata da crolli parziali. A stabilirlo è il sindaco di Terni Leonardo Latini che con un’ordinanza ha vietato l’accesso al complesso fortificato per una raggio di 50 metri, dando disposizione che il perimetro venga delimitato. In particolare il provvedimento interessa tutti i sentieri e altri accessi provenienti dalla sommità della chiesa di San Erasmo e dal sottostante abitato di Cesi. Prevista anche l’installazione della segnaletica del caso, così come sono previste multe per chi oltrepassa il perimetro. L’ordinanza di Latini segue il crollo parziale del mese scorso e il sopralluogo compiuto dall’assessore Enrico Melasecche insieme ai tecnici della Soprintendenza, che hanno rilevato «condizioni statiche precarie, in alcuni casi preoccupanti». In questo senso sono in cantiere interventi di messa in sicurezza del complesso fortificato che saranno illustrati in una conferenza stampa già fissata per il 4 luglio.

I commenti sono chiusi.