Currently set to Index
Currently set to Follow
domenica 22 maggio - Aggiornato alle 18:27

Covid, in Umbria ricoveri stabili sotto quota 200 e altri tre decessi

Il bollettino delle ultime 24 ore: sempre sette i pazienti in terapia intensiva e quasi 2.200 i nuovi casi, con un tasso di positività pari al 13,3 per cento

Il drive through di Perugia (foto F.Troccoli)

Rimane stabile in Umbria il numero delle persone ricoverate a causa del nuovo coronavirus. Secondo l’ultimo bollettino della Regione sono 197 i pazienti negli ospedali, quattro in meno rispetto al giorno precedente, dei quali sempre sette in terapia intensiva. In particolare, 69 persone si trovano a Perugia, 51 a Terni, 26 a Foligno, 19 a Città di Castello, 16 a Pantalla e altrettanti a Branca. Dopo il picco di quasi 240 ricoveri registrato a metà gennaio, quindi, il dato da alcuni giorni si va stabilizzando. Secondo il modello matematico elaborato da Umbria digitale e illustrato alcuni giorni fa nel corso di una conferenza stampa, il picco di ricoveri e decessi è atteso per la metà di febbraio.

Il bollettino Proprio per quanto riguarda i decessi, sono tre quelli registrati in Umbria nelle ultime 24 ore, per un totale di 1.609 dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Quanto ai nuovi casi invece sono 2.156, trovati analizzando 3.845 tamponi molecolari e 12.357 test rapidi antigenici, con un tasso di positività del 13,3 per cento. Altri 2.300 invece i guariti, con il livello di attualmente positivi che si attesta quindi a quota 24.467.

I commenti sono chiusi.