Currently set to Index
Currently set to Follow
giovedì 15 aprile - Aggiornato alle 01:36

Covid, calano terapie intensive: due su tre sono libere. Incidenza regionale sotto quota 100

Nelle ultime 24 ore sei decessi e 132 nuovi contagi. Tra i comuni grandi solo Gubbio resta da ‘zona rossa’

©Fabrizio Troccoli

di Iv. Por.

Terapie intensive a un passo dal tornare sotto al 30 per cento di occupazione e meno di 100 nuovi casi settimanali ogni 100 mila come incidenza. Due numeri confortanti quelli che emergono dall’ultimo aggiornamento sull’emergenza pandemica in Umbria. Anche se vanno comunque registrati sei nuovi decessi a Perugia, Terni, Foligno, Trevi, Giove e Ferentillo.

INTERATTIVO: COME VA IL CONTAGIO NEI COMUNI

Torna il sereno Il dato migliore è senza dubbio quello che viene dagli ospedali. Attualmente, secondo il bollettino della Regione, sono 357 i positivi ricoverati (tre in meno rispetto a ieri). Di questi in terapia intensiva ne risultano 42 (-6 rispetto a ieri), ovvero poco sopra il 31 per cento rispetto ai 134 disponibili secondo il portale Agenas, l’agenzia che monitora i servizi sanitari. Quindi due posti su tre sono tornati liberi per pazienti non Covid e la soglia “critica” del 30 per cento a questo punto è vicinissima, dopo le lunghissime settimane in cui la nostra regione era quella con la percentuale più alta d’Italia, fino a toccare il 60 per cento.

INCIDENZA OGNI 100 MILA ABITANTI COMUNE PER COMUNE

LE TRE ONDATE COVID A CONFRONTO

Contagi e incidenza Il bollettino sui contagi, invece, fa registrare 132 nuovi casi a fronte di 3.745 tamponi molecolari con un tasso di positività del 3,5 per cento. I guariti nelle ultime 24 ore sono stati 145 il che porta in giù, seppur di poco, gli attualmente positivi. Come detto, l’incidenza settimanale si attesa a 99 ogni 100 mila abitanti, non scendeva sotto a cento dal 28 dicembre scorso. È vero che in parte dipende dal basso numero di tamponi fatto nei due giorni festivi, ma comunque il trend è confortante quasi ovunque. A questo punto, solo sei comuni sono oltre la soglia dei 250: Gubbio, Norcia, Cannara, Fossato, Monte Santa Maria Tiberina e Montone.

INTERATTIVO: VACCINI IN UMBRIA GIORNO PER GIORNO

Mappa dei contagi I 4.459 (-19) attualmente positivi sono così distribuiti per residenza (tra parentesi la variazione rispetto a ieri): Fuori Regione 708, Terni 592 (-36), Perugia 454 (-9), Foligno 286 (-6), Città di Castello 267 (+2), Spoleto 245 (-4), Gubbio 245 (+1), Assisi 107 (-2), Marsciano 100 (+5), Corciano 99 (-2), Magione 86, Orvieto 76 (+2), Bastia Umbra 74 (+1), Amelia 72 (-1), Umbertide 71 (-3), Todi 70 (+7), Cannara 63 (+18), San Giustino 62 (+6), Narni 49 (-1), Trevi 48, Norcia 47 (-1), Castiglione del Lago 41 (+2), Montefalco 26, Gualdo Tadino 26 (-2), Spello 25 (+1), Torgiano 22, Montecchio 22 (+1), Deruta 21 (+2), Gualdo Cattaneo 20 (-1), Fossato di Vico 19, Arrone 19 (-1), Città della Pieve 18, Castel Ritaldi 18 (+2), Stroncone 16 (-2), Passignano sul Trasimeno 14 (+1), Bettona 14 (-3), Porano 13, Montecastrilli 13, Scheggia e Pascelupo 12, San Gemini 12, Panicale 12 (+2), Bevagna 12, Baschi 12, Preci 11 (+2), Citerna 11 (-2), Tuoro sul Trasimeno 10, Nocera Umbra 10 (-2), Campello sul Clitunno 10, Massa Martana 9 (+4), Fabro 9 (+1), Collazzone 9, Sellano 8, Guardea 8, Giano dell’Umbria 8, Castel Giorgio 8, Piegaro 7, Monteleone d’Orvieto 7, Giove 7 (-2), Acquasparta 7 (+1), Montone 6 (+1), Avigliano Umbro 6, Parrano 5, Monte Santa Maria Tiberina 5, Monte Castello di Vibio 5 (+1), Valtopina 4, Valfabbrica 4 (-2), Montefranco 4, Fratta Todina 4 (+1), Ferentillo 4 (-1), Cascia 4, Calvi dell’Umbria 4 (-1), Sigillo 3, Scheggino 3, Pietralunga 3, Lugnano in Teverina 3, Ficulle 3, Castel Viscardo 3, Alviano 3, Allerona 3, Vallo di Nera 2, Polino 2, Otricoli 2, Cerreto di Spoleto 2, Sant’Anatolia di Narco 1, San Venanzo 1 (+1), Montegabbione 1, Lisciano Niccone 1, Attigliano 1, Poggiodomo 0, Penna in Teverina 0, Paciano 0, Monteleone di Spoleto 0, Costacciaro 0.

Situazione comune per comune:

I commenti sono chiusi.