Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 28 ottobre - Aggiornato alle 09:14

Covid, positiva studentessa alberghiero: tamponi per 170. Altri 23 casi ma ondatina rallenta

La ragazza, residente in un convitto, frequenta l’istituto di Spoleto. Negli ultimi sette giorni +30 attualmente positivi, nella precedente erano il doppio

Tamponi fatti in modalità pit stop (foto F.Troccoli)

di Iv.Por. e Chia.Fa.

Una studentessa dell’Istituto alberghiero di Spoleto è risultata positiva al nuovo coronavirus. Il caso è stato comunicato nella giornata di venerdì dalla Usl Umbria 2 alla dirigente Roberta Galassi. Come da protocollo, è scattata l’indagine epidemiologica che prevede il tampone per tutti i compagni di classe (circa venti). La studentessa è residente in uno dei convitti di Spoleto motivo per cui, in via precauzionale, sabato mattina la Usl 2 sottoporrà al tampone anche altre 150 persone residenti nella struttura.

L’ondatina rallenta ancora Per quanto riguarda il bollettino odierno intanto, sono 23 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore a fronte di 1.861 tamponi e altri due pazienti ricoverati, mentre sono 13 in più i guariti. Nel corso dell’ultima settimana invece, gli attualmente positivi sono aumentati di 30 unità, mentre la scorsa erano stati il doppio, ossia 60. La seconda “ondatina”, dunque, rallenta ancora, dato che tra il 4 e l’11 settembre si erano contati 68 attualmente positivi in più e tra il 28 agosto e il 4 settembre erano stati 98.

Bilancio settimanale Negli ultimi sette giorni nella regione si sono contati 160 nuovi positivi, con gli umbri che da inizio pandemia hanno contratto il Covid 19 saliti da da 2.160 del 18 settembre a 2.318 del 25 settembre. Anche se gli attualmente positivi sono 490, trenta in più di quelli che si contavano venerdì scorso. Non è ancora arrivato il bollettino quotidiano della Regione, che riporta anche la distribuzione dei casi nei comuni dell’Umbria, ma intanto c’è quello degli ultimi sette giorni, che segna anche un incremento di 125 guariti in più: a battere il virus da inizio pandemia sono stati 1.743 umbri, contro i 1.618 rilevati il 18 settembre. Nel corso della settimana appena conclusa, come già riportato nei giorni scorsi, si sono registrati altri tre decessi, con il bilancio delle vittime che è salito a 85, mentre non registra fortunatamente particolari variazioni il numero dei positivi ospedalizzati: negli ultimi sette giorni i ricoverati sono saliti da 32 a 35, mentre sono diminuiti i pazienti in Terapia intensiva, che il 18 settembre erano 5 e oggi sono tre. Alle ore 8 del 25 settembre la Regione il numero complessivo dei tamponi effettuati è di 196.077,  ossia 11.537 in più.

Dove sono i positivi I 490 attualmente positivi sono così distribuiti sul territorio regionale: 108 residenti a Terni (+6), 94 a Perugia, 57 di fuori regione (-1), 21 a Bastia (+4), 19 a Foligno, 18 a Spoleto (+1), 14 a Città di Castello, 11 a Sellano, 10 a Orvieto, 9 a Narni e Assisi (+1), 8 a Amelia, 7 a Norcia, 6 a Gubbio (-1), San Giustno (-1), Collazzone, Umbertide, Stroncone, 5 a Cannara (-1), Todi e Corciano (+1), 4 a Spello, Citerna e Città della Pieve, 3 a Bevagna, Passignano, Montecastrilli, Attigliano e Massa Martana, 2 a Deruta (-1), Acquasparta, Nocera, San Gemini, Sant’Anatolia di Narco, San Venanzo, Gualdo Cattaneo, Magione (+1) e Alviano (+1), 1 a Cascia, Avigliano, Torgiano, Trevi, Pietralunga, Penna in Teverina, Panicale, Guardea, Giano, Ferentillo, Fabro, Castel Ritaldi, Montecchio, Gualdo Tadino e Sigillo (+1).

Situazione comune per comune:

I commenti sono chiusi.