Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 28 gennaio - Aggiornato alle 06:29

Covid-19: impennata del tasso di positività su lunedì scorso, ma ricoverati stabili

Per il quinto giorno consecutivo aumentano i contagiati . Occupato l’8 per cento dei posti in Terapia intensiva in linea con dato nazionale

©Fabrizio Troccoli

di Chia.Fa.

Impennata del tasso di positività, ma ricoverati stabili. Questa la fotografia scattata con il bollettino del 6 dicembre sulla diffusione del Covid-19 in Umbria dove nelle ultime 24 ore, malgrado si tratti di quelle domenicali, si sono contati 82 nuovi positivi.

Impennata del tasso di positività Il dato è particolarmente elevato se confrontato con quelli rilevati nei lunedì precedenti: il 29 novembre erano stati 26, il 22 novembre appena 6, il 15 novembre 19, l’8 novembre 12 e il primo novembre 13. In questo senso, gli 82 nuovi positivi sono stati diagnosticati all’esito di 550 tamponi molecolari e 3.948 test antigienici, che consegnano un tasso di positività dell’1,8 per cento, mentre lunedì scorso era 0,64.

Ricoverati stabili Nelle ultime 24 ore, poi, non si sono registrati nuovi decessi, mentre i guariti sono stati 35. Da qui il nuovo balzo in avanti degli attualmente positivi che crescono fino a 1.884, risultando 47 in più di domenica. Nota positiva, invece, è la stabilità del numero dei ricoverati, che restano 50 complessivamente, di cui sette in terapia intensiva, senza variazione rispetto al giorno precedente.  In base al monitoraggio dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas) in Umbria è occupato l’8 per cento dei posti letti di Terapia intensiva, dato in linea con quello medio dell’Italia.

@chilodice

I commenti sono chiusi.