lunedì 23 settembre - Aggiornato alle 21:54

Corciano, ecco come cambia la raccolta differenziata

A Ellera e San Mariano ogni famiglia avrà a disposizione tre mastelli

Migliorano le modalità di raccolta differenziata per i condomini di Ellera e San Mariano nel quartiere «Girasole» del Comune di Corciano. Le novità che riguardano il servizio nei quartieri interessati sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Perugia, in Sala Fiume, dal Comune di Corciano in collaborazione con il gestore Gest e Tsa spa. Hanno presenziato, Cristian Betti Sindaco Comune di Corciano, Francesco Mangano Assessore Comune di Corciano, Antonello Malucelli Direttore generale Tsa, Alessia Dorillo Presidente Tsa.

La differenziata da anni «A Corciano già da diversi anni abbiamo introdotto la raccolta differenziata – ha sottolineato il primo cittadino – e la risposta è stata più che incoraggiante. Oggi registriamo una percentuale di raccolta che supera il 60% ed una purezza del rifiuto organico (Fou) tra le migliori dell’Umbria. Sono risultati incoraggianti, ma abbiamo il dovere di spingere di più, l’obiettivo è costruire un cultura dell’ambiente e, per questo, rendere sempre più consapevole la cittadinanza».

Dove meno «Dalle analisi regolarmente svolte sui contenitori del Comune – commenta la presidente Tsa Alessia Dorillo – in alcune zone dove sono presenti condomini di grandi dimensioni, la percentuale di raccolta e la qualità dei rifiuti tendono ad abbassarsi sensibilmente, per questo – è stato ribadito in conferenza stampa – l’amministrazione, in accordo con il gestore operativo Tsa di Gest, ha intrapreso un insieme di modifiche e aggiornamenti all’attuale servizio. Sarà d’obbligo per noi un lavoro di informazione e nuova sensibilizzazione insieme ai cittadini per migliorare qualità e servizio ed arrivare agli standard ed agli obiettivi fissati dalla programmazione in tempi brevi».

I mastelli I quartieri interessati sono le aree condominiali di San Mariano ed Ellera. L’obiettivo è consegnare ad ogni utenza contenitori da 40 litri. Ogni famiglia avrà dunque a disposizione: un mastello per la plastica che sostituisce le attuali buste; un mastello per la carta che sostituisce l’attuale cesta; un mastello per il rifiuto secco residuo che sostituisce il contenitore condominiale. La raccolta differenziata di vetro, alluminio e organico rimane invece invariata. Il vetro e le lattine in alluminio andranno gettati nelle campane stradali di colore verde, mentre i rifiuti organici verranno gettati nei contenitori stradali di colore marrone. «Con queste modifiche e la fondamentale collaborazione dei cittadini, potremo migliorare ancora le percentuali di raccolta differenziata del nostro Comune, e ridurre i conferimenti in discarica – ha sottolineato l’assessore all’ambiente Francesco Mangano – Per informare i condomini, inoltre, sono previste due assemblee condominiali che si terranno il 28 maggio alle 20.30 nella Sala XX Secolo della Biblioteca Comunale nel quartiere Il Girasole e il 30, sempre alle 20.30, nella Sala Arca, in via della Cooperazione ad Ellera».

I nuovi contenitori L’attivazione del servizio, previsto per il 1° luglio, sarà preceduta dall’attività di distribuzione dei contenitori, effettuata secondo la modalità «Porta a Porta» dagli addetti incaricati di Tsa e opportunamente formati, a partire dal 3 giugno. Progressivamente verranno eliminati gli attuali contenitori condominiali.

I commenti sono chiusi.