venerdì 6 dicembre - Aggiornato alle 12:46

Comune di Perugia, scade la seconda rata Imu e Tasi: chi e come deve pagare

Il 16 dicembre va versato il saldo. Escluse le prime abitazioni e i terreni agricoli

Il Comune di Perugia ricorda ai contribuenti che entro il 16 dicembre 2019 dovrà essere versata la seconda rata a saldo sia della Tasi, sia dell’Imu. «Il versamento – si legge in una nota – come negli anni precedenti, dovrà essere effettuato in autoliquidazione sulla base delle aliquote e detrazioni già adottate in sede di acconto, in quanto il quadro normativo e tariffario è rimasto immutato. Si rammenta che, coma già dagli anni scorsi per l’Imu, dal 1° gennaio 2016 non è più dovuta la Tasi sulle abitazioni principali non di lusso e relative pertinenze, secondo la disciplina vigente per l’Imposta municipale propria. Sempre a decorrere da 1° gennaio 2016 non è più dovuta l’Imu sui terreni agricoli».

Info Informazioni più dettagliate sono pubblicate nel sito istituzionale del Comune di Perugia tramite il seguente link: https://www.comune.perugia.it/pagine/iuc-2019. Nello stesso sito internet è disponibile un software per il calcolo di entrambe le imposte. I contribuenti possono comunque richiedere ulteriori chiarimenti allo sportello tributi del Comune di Perugia, via Oberdan n. 56, aperto tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 8,30 alle ore 12,00. Nei giorni di lunedì e mercoledì lo sportello è aperto anche di pomeriggio, dalle ore 15,00 alle ore 17,00.
Numeri di telefono: 0755774040 /0755774036.
e.mail: [email protected]

I commenti sono chiusi.