Currently set to Index
Currently set to Follow
venerdì 7 ottobre - Aggiornato alle 04:18

Città di Castello piange Riccardo Barbetti, tifernate doc e maestro artigiano «elettrauto»

Alpino, cavaliere del lavoro punto di riferimento del rione Rignaldello. Il messaggio di cordoglio del sindaco

E’ scomparso oggi all’età di 89 anni, Riccardo Barbetti, tifernate “doc”, noto maestro artigiano “elettrauto” conosciuto ed apprezzato da tutti per la gentilezza, esperienza e disponibilità con cui in oltre 50 anni di attività ha gestito la sua officina nel rione Rignaldello affiancato dai figli Lorenzo e Luciano. Generazioni di tifernati, magari con l’auto in panne, la batteria scarica o per problemi ai fari hanno chiesto il suo prezioso e provvidenziale intervento che non è mai mancato sempre con il sorriso sulle labbra.

Appassionato Un vero “signore” appassionato del proprio lavoro e innamorato della sua famiglia, la moglie Gabriella con cui ha condiviso un lungo percorso di vita e i figli Lorenzo e Luciano che hanno preso il testimone dell’officina. Alpino, Cavaliere del Lavoro, punto di riferimento del rione Rignaldello “la sua seconda casa”, la Parrocchia di Santa Maggiore, Riccardo Barbetti lascia un vuoto incolmabile nella comunità locale che lo ricorda con affetto e riconoscenza. Appresa la notizia della scomparsa, il sindaco, a nome della giunta, ha espresso alla famiglia le più sentite condoglianze, manifestando il cordoglio di una intera comunità “per un tifernate stimato e benvoluto da tutti”. I funerali si svolgeranno domani, mercoledi 17 Agosto alle ore 15,30 presso la chiesa di Santa Maria Maggiore.

I commenti sono chiusi.