mercoledì 28 ottobre - Aggiornato alle 08:52

Ciao Darwin 8, gli Adamo ed Eva del futuro non saranno Chic per le risposte di una Shock di Perugia

Claudia Maggiurana non sa chi ha scritto Delitto e castigo e ignora le date della Prima guerra mondiale. Ma fa comunque ‘annegare’ la rivale nel cilindrone

La perugina Claudia Maggiurana nei cilindroni di Ciao Darwin

di En.Ber.

Ignora che Fëdor Dostoevskij sia l’autore di Delitto e Castigo e non sa neppure quando è finita la Prima guerra mondiale ma Claudia Maggiurana, di Perugia, è la concorrente ‘Shock’ che nella sfida dei cilindroni di «Ciao Darwin 8 Terre desolate» ribalta il risultato e affoga gli ‘Chic’. Nella scoppiettante puntata dello storico programma di Paolo Bonolis è la concorrente umbra l’ago della bilancia: un paio di domande indovinate bastano e avanzano per far annegare la ‘Principessa’ rivale nonostante le due tacche di acqua da recuperare per il parziale sfavorevole.

Sempre di domenica Nella sfida finale in cui la vasca di forma cilindrica si riempie d’acqua a ogni risposta sbagliata, Claudia, vestita di piume con lunghi capelli argento, stecca la prima domanda ma il notaio non si accorge del suggerimento prima del gong perciò quel Dostoevskij sussurrato sul filo di lana è buono. E vale oro perché la concorrente ‘Chic’ ricorda soltanto due delle quattro Repubbliche marinare. E’ il pareggio. Attimi di titubanza prima di dire che è «Lassie» il cane collie protagonista del romanzo del 1940. Dall’altra parte il «pentagramma» viene confuso con lo «spartito» ed è musica per le orecchie di Claudia che a questo punto naviga col vento in poppa. Fino alla domanda successiva, però, quando inciampa sulle date della Prima guerra mondiale: «E’ facilissimo, mille…». Tempo scaduto, suona il gong. Bonolis si avvicina a lei con sguardo di rimprovero ma lei non si abbatte: «Mi mancava il 18». Chiude il cerchio confermando che anche Pasqua 2020 verrà festeggiata «domenica». Preludio di un trionfo di coriandoli. Grazie a Claudia Maggiurana da Perugia gli Adamo ed Eva del futuro non saranno ‘Chic’ ma ‘Shock’.

I commenti sono chiusi.