lunedì 20 maggio - Aggiornato alle 22:42

Caccia Village, record di ingressi nel primo giorno dedicato anche a pesca e tiro al volo

Domani il taglio del nastro con il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani

Record di presenze nella prima giornata di Caccia Village, il Salone nazionale di Caccia, Pesca e Tiro a Volo in corso fino a domenica 12 maggio al centro Umbriafiere di Bastia Umbra. L’apertura degli stand fieristici è stata particolarmente affollata. Soddisfatto Andrea Castellani, organizzatore della manifestazione e amministratore di AC Company: «E’ stato un inizio di manifestazione importante – commenta Castellani – e sin dalle prime ore di apertura della biglietteria abbiamo registrato un aumento di ingressi rispetto alla precedente edizione. Aspettavamo tantissimi pullman da tutta Italia e sono arrivati numerosi. L’incremento non riguarda solo il pubblico, ma anche gli espositori. Ciò è anche frutto del lavoro sinergico che quest’anno abbiamo portato avanti con le associazioni venatorie». La nona edizione di Caccia Village è ricca di novità: circa 50 gli appuntamenti in calendario durante la tre-giorni, diventata punto di riferimento nazionale per appassionati, aziende e specialisti del settore venatorio, ma anche un’occasione di piacevole svago per visitatori, famiglie e bambini.

Inaugurazione Intanto domani, sabato 11 maggio, alle ore 10 si terrà la tradizionale cerimonia di inaugurazione della Fiera. Al taglio del nastro parteciperà il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, insieme alle autorità e ai rappresentanti delle istituzioni. Sempre domani si terranno la tavola rotonda “Riflessioni sul tema dell’etica venatoria e sul concetto di cultura venatoria” e l’incontro, alle 10.30, dei vertici delle associazioni venatorie italiane con il presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, on. Filippo Gallinella.

Sezione cultura Particolarmente ricca sarà la sezione culturale di Caccia Village, che quest’anno si concentrerà su alcune tematiche di grande attualità. Ampio spazio sarà riservato a tutela dell’ambiente e lotta alla plastica, con la sottoscrizione (domenica 12 maggio) di un Memorandum sull’ambiente da parte delle Associazioni venatorie italiane, alla presenza di Franco Zunino, segretario generale di Wilderness Italia. Caccia Village si farà infatti promotore a livello nazionale di una gestione faunistica moderna e sensibile all’ecologia, con i cacciatori impegnati sul campo come «tutor dell’ambiente» e non solo. Tutte le novità e gli aggiornamenti su Caccia Village 2019 sul sito www.cacciavillage.it e sulla pagina Facebook dell’evento.

I commenti sono chiusi.