Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 7 dicembre - Aggiornato alle 16:50

Bivacchi e scorribande a Terni, videosorveglianza in azione: tre nuove telecamere in centro

Focus sul giardino retrostante la chiesa di Santa Maria degli Spiazzi. Nuovo protocollo d’intesa in città

Foto Leonardo Latini sindaco Terni

Tre nuove telecamere di videosorveglianza a Terni che puntano dritto sul giardino retrostante la Chiesa di Santa Maria degli Spiazzi e verso i portici del condominio di piazza Dalmazia, 34-35. A darne notizia sui suoi canali social è l’assessore alla Polizia locale, Giovanna Scarcia. La città accende i riflettori sulla sicurezza in collaborazione con i cittadini che possono richiedere le telecamere attraverso un nuovo protocollo d’intesa.

Nuove telecamere e protocollo d’intesa La zona in questione, non lontana dai luoghi della movida, è stata «spesso segnalata come teatro di bivacchi e scorribande» ed è per questo che sono state installate le tre telecamere «grazie alla sensibilità di alcuni nostri concittadini – spiega l’assessore – che hanno deciso di aderire al protocollo di intesa per l’installazione di telecamere da integrare nella rete cittadina». Per aderire al protocollo «è sufficiente fare istanza al nostro corpo di polizia locale – continua Scarcia nel post social – che avvierà l’iter, coinvolgendo i nostri informatici, per valutare la strategicità del luogo e la fattibilità tecnica. Il progetto è rivolto a tutti, cittadini – singoli o associati -, amministratori di condominio, commercianti e tutte le imprese del territorio».

I commenti sono chiusi.