venerdì 23 agosto - Aggiornato alle 10:56

Assisi, Dario Vergassola «Sei in un Paese meraviglioso» con Roberta Morise: le bellezze dell’Umbria in tv su Sky Arte

Docufilm nella Basilica di San Francesco e all’Eremo delle carceri

Dario Vergassola e Roberta Morise ad Assisi

Per il quarto anno consecutivo «Sei in un Paese meraviglioso», la campagna di promozione turistica di Autostrade per l’Italia, nata in collaborazione con Touring Club e Slow Food Italia per far conoscere le bellezze del nostro Paese, sarà in tv dal 18 giugno su Sky Arte Hd, in prima serata, con film-documentari prodotti da Ballandi Arts e condotti da Dario Vergassola e Roberta Morise.

Le riprese Verranno raccontate le meraviglie che sono patrimonio dell’Unesco che si possono facilmente raggiungere dalla rete autostradale. Mercoledì 13 giugno, «Sei in un paese meraviglioso» farà tappa ad Assisi. Dario Vergassola e Roberta Morise saranno presenti nell’area di servizio ‘Fabro Ovest’, sulla A1, per le riprese dell’itinerario proposto da Autostrade per l’Italia, Touring Club e Slow Food Italia.

La basilica e l’Eremo delle carceri Protagonisti della puntata che andrà prossimamente in onda su Sky Arte HD saranno la famosa Basilica di San Francesco e altri luoghi francescani. Il sito comprende una vasta area del territorio comunale di Assisi in cui sono situati i più importanti luoghi francescani. Racchiude il centro storico, così come individuato dalla cerchia delle mura urbiche con la Basilica di San Francesco, e si estende in alto, verso il Subasio, dove si trova l’Eremo delle Carceri, e in basso, verso la pianura, con il Santuario di San Damiano, Rivotorto e la Basilica di Santa Maria degli Angeli.

Nel nome di Francesco Assisi, già città-santuario nell’antichità, dal XIII secolo è stata associata alla figura di San Francesco e all’Ordine francescano e da allora ha esercitato un’importante influenza in Italia e nel mondo. Assisi ed il suo territorio edificato rappresentano un eccezionale esempio di città collinare e di paesaggio culturale che ha mantenuto la sua stratigrafia storica fin dall’antichità. Le opere che nel Medioevo vi sono state realizzate dai più grandi maestri dell’epoca hanno fatto di Assisi un riferimento fondamentale per lo sviluppo dell’arte e dell’architettura in Italia.

I commenti sono chiusi.