martedì 26 marzo - Aggiornato alle 15:25

Arcigay, il perugino Stefano Bucaioni è vicepresidente nazionale

Stefano Bucaioni

Si è concluso a Napoli il XV congresso nazionale di Arcigay con l’elezione di Flavio Romani e Gabriele Piazzoni alle cariche di presidente e segretario nazionale. La vicepresidenza va al perugino Stefano Bucaioni, già tesoriere e consigliere del direttivo di Omphalos Arcigay Arcilesbica. «L’Omphalos di Perugia, quale uno dei maggiori circoli Arcigay del Paese, ha partecipato al congresso nazionale di Arcigay con una folta delegazione – commenta Patrizia Stefani, copresidente Omphalos – confermando così il nostro impegno per le battaglie sociali sia a livello locale, sia contribuendo all’azione nazionale di tutto il movimento per i diritti delle persone Lgbti (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali)».

Altre cariche La stessa Patrizia Stefani, visto l’impegno ventennale in Arcigay e la profonda dedizione nella lotta per l’uguaglianza di tutti i cittadini, è stata nominata dal congresso come componente onoraria del consiglio nazionale, organo politico di Arcigay nel quale siederanno in rappresentanza del circolo perugino anche Emidio Albertini e Lorenzo Ermenegildi, rispettivamente copresidente e segretario di Omphalos. «Oggi più che mai, sia in Umbria che a livello nazionale, è fondamentale un’azione forte delle organizzazioni Lgbti coordinatamente con la società civile laica e progressista – conclude Emidio Albertini – il mondo sta cambiando e il nostro Paese deve fare grandi passi in avanti.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.