sabato 25 maggio - Aggiornato alle 17:09

Anche a Terni e Spoleto screening gratuito per patologie ai reni

Il 14/3 giornata di prevenzione negli ospedali e negli ambulatori: come funziona

Fare una diagnosi precoce di un’eventuale insufficienza renale, una patologia insidiosa perché per anni non presenta sintomi è l’obiettivo dello screening gratuito per la prevenzione delle patologie renali, promosso dall’Azienda ospedaliera di Terni e Usl Umbria 2 per il 14 marzo, in occasione della giornata mondiale del rene.

Le visite saranno svolte dalle 8 alle 10 presso l’ambulatorio di nefrologia del Santa Maria di Terni, oltre che in quello dell’azienda sanitaria, in via Bramante. «L’insufficienza renale cronica è una patologia insidiosa – spiega il dottor Riccardo Maria Fagugli, direttore della struttura di nefrologia e dialisi dell’ospedale – proprio perché non presenta sintomi e può operare indisturbata per anni per poi manifestarsi quando è tardi per affrontarla in modo efficace. Per questo sono fondamentali da un lato la prevenzione, attraverso l’informazione e l’acquisizione di corretti stili di vita e abitudini alimentari, e dall’altro la diagnosi precoce».

Analoga iniziativa all’ospedale di Spoleto, dove il direttore sanitario Luca Sapori ha reso noto che il 14 marzo dalle 9 alle 16 saranno gratuitamente eseguiti la misurazione della pressione arteriosa, esame urine e dosaggio della creatinina. Gli screening saranno compiuti da personale sanitario gratuitamente presente in ospedale per accogliere le persone che vorranno aderire alle iniziative di prevenzioni. Infine, sempre il San Matteo organizzerà una giornata di informazione e sensibilizzazione presso le scuole medie di Spoleto.

I commenti sono chiusi.