Currently set to Index
Currently set to Follow
martedì 9 agosto - Aggiornato alle 13:30

Ad Assisi il summit internazionale di pace della World organization of ambassadors

I lavori si svolgeranno il 7 e 8 dicembre 2021 all’hotel Cenacolo di Assisi

La patria di San Francesco si prepara ad accogliere il “Primo summit di pace internazionale” organizzato da Woa “World organization of ambassadors”. Un luogo non scelto a caso, data la sua valenza simbolica, da sempre sinonimo di fratellanza tra i popoli. Sarà il primo vertice a svolgersi nel continente europeo. L’evento voluto da Giuseppe Prete, cancelliere europeo della Woa, vedrà la partecipazione di personalità diplomatiche internazionali tra cui due delegazioni ministeriali della Nigeria. I lavori si svolgeranno il 7 e 8 dicembre 2021 all’hotel Cenacolo di Assisi. A dare l’avvio alla due giorni per la pace, sarà il cancelliere italiano Carlo Costantini. L’evento avrà il suo culmine il giorno successivo, quando in occasione della festa dell’Immacolata concezione, sarà celebrata nella cappella privata dell’hotel la messa con rito cristiano e ortodosso da padre Gian Maria Polidoro, fondatore dell’associazione Assisi Pax. Sarà inoltre a disposizione anche una sala per il culto musulmano.  «Si deve trascendere ogni confine territoriale quando si vuole dare un impatto sul teatro delle operazioni globali», puntualizza Prete «per questo Woa Europa (Balcani compresi, per competenza giuridica) decide di farsi parte attiva nella realizzazione di azioni dirette al conseguimento di obiettivi di pace mondiali». «Per fare questo, la Woa Europa si presenta a tutto il continente europeo e al mondo – continua Prete – partendo dall’Europa e inaugurando la nuova sede ad Assisi con l’intento di diventare una ong creatrice di influenza trans continentale».

I commenti sono chiusi.