Currently set to Index
Currently set to Follow
mercoledì 28 settembre - Aggiornato alle 02:12

A Perugia c’è più vento che a Trieste, Terni la città con più ondate di calore in Italia. La classifica del clima

Capoluogo umbro è al 42esimo posto, la città dell’acciaio all’86esimo. Le città più confortevoli

©Fabrizio Troccoli

di Maurizio Troccoli

I parametri con cui Il Sole 24 Ore valuta le città italiane con le migliori condizioni climatiche, tengono conto sia di elementi favorevoli che avversi. Ad esempio una bella giornata di sole rappresenta un punteggio positivo, ma il suo lato nascosto è la siccità che incide negativamente sul clima in generale, ma non sulla vivibilità di un luogo. Per cui la classifica tiene conto di un mix di variabili e stabilisce che Perugia è la città con più raffiche di vento e più brezza estiva, uno inteso come elemento di gradevolezza, l’altro come condizione di avversità. Mentre Terni è la città in Italia con maggiori ondate di calore. I parametri aggiornati, su un periodo medio che va dal 2011 al 2021, indicano come la città italiana più confortevole Imperia. Nella top ten seguono: Bari, Pescara, Barletta, Livorno, Brindisi, Catania Ancona, Chieti, Trieste, Cagliari Crotone, Agrigento Catanzaro Savona. Le ultime dieci in classifica, per comfort climatico, partendo dalla peggiore, sono: Belluno, Pavia, Alessandria, Cremona, Lodi, Piaceza, Asti, Lecco, Vercelli, Mantova, Novara, Caserta, Verbano, Ferrara, Parma.

La classifica Il primo valore, l’indice del clima, fa una sintesi di tutti i valori. Perugia è al 42esimo posto con punteggio 626, mentre Terni è all’86esimo posto con punteggio 515.

Soleggiamento Per soleggiamento Perugia è la 37esima città con più sole in Italia, con 8,1 ore di sole al giorno in media nel periodo 2008 – 2018 e un punteggio di 582. Immediatamente dopo al 38esimo posto c’è Terni con 8 ore di sole e 569, 7 punti.

Calore Perugia è al settimo posto in Italia per indice di calore, il valore relativo ai giorni dell’anno con temperatura percepita maggiore a 30 gradi, dal 2011 al 2021 è 42,9, per un punteggio di 800,7. Terni è invece alla posizione 102 in Italia con 100 come valore sui giorni dell’anno in cui la temperatura avvertita è superiore a trenta gradi, il punteggio è 106, 8.

Ondate di calore Per le ondate di calore Terni è al 107esimo posto con 323 sforamenti, in un anno, di ventate superiori a 30 gradi centigradi. Ultima nella classifica quindi con punteggio 0.0. Per Perugia le ondate di calore sono soltanto 39 in un anno e il punteggio è di 167.

Eventi estremi Sugli eventi estremi, Perugia è settima in Italia: si intendono giorni nei quali si accumula pioggia sopra i 40 millimetri al suolo: sono 9 giorni l’anno (arco temporale sempre dal 2011 al 2012). Il punteggio è 888,9. Terni è alla 51esima posisione con 18 giorni l’anno di accumuli di pioggia e punteggio di 777,8.

Brezza estiva Per la Brezza estiva, Perugia supera tutte le città italiane. C’è più brezza estiva che a Trieste, che è al terzo posto dopo Brindisi, con 8,6 nodi medi giornalieri di vento nella stagione, per un punteggio al capoluogo umbro di 1000. Terni è al 74esimo posto con 4,5 nodi medi giornalieri di vento estivo e un punteggio di 348,7.

Umidità relativa Quanto all’umidità relativa e cioè ai giorni dell’anno in cui si va fuori dal comfort climatico, con più del 70% o meno del 39% di umidità, Perugia è al 78esimo posto con 201 occasioni l’anno e punteggio 367, Terni è al 68esimo con 193 episodi e punteggio 420.

Raffiche di vento Per raffiche di vento Perugia è ultima in Italia, con 1372 volte l’anno in cui le raffiche superano i 25 nodi. Oltre alla brezza estiva quindi Perugia si caratterizza come la città più ventosa d’Italia con punteggio 0.0. Ragusa è penultima e Trieste è terzultima. Terni ha invece soltanto 47 episodi di raffiche, posizionandosi al 23esimo posto con un punteggio di 969,3

Pioggia Quanto alle pioggia Perugia è al 50esimo posto. Qui accade in media 84,8 volte l’anno con accumuli maggiori di 2 mm, il punteggio è 581,1. A Terni le occasioni sono 93,1, raggiunge quindi l’80esima posizione in classifica con un punteggio di 418,9

Nebbia Anche per la nebbia Perugia è 50esima in Italia, con un valore di 5.9 relativamente ai giorni con nebbia media in almeno una fascia esaoraria e un punteggio di 897,8. Terni è all’81esimo posto, con un valore di 21,2 e un punteggio di 629,4

Freddo Il freddo vede Perugia al 69esimo posto, con un valore di 10,5 rispetto ai giorni dell’anno in cui la temperatura percepita è minore ai 3 gradi e un punteggio di 606,2. Terni è 34esima, con un valore di 2,3 e un punteggio di 914.4

I commenti sono chiusi.