giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 13:50
20 settembre 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:32

Asm Terni, ‘Success’ per Horizon 2020: al lavoro 16 partner per la sicurezza dei sistemi digitali

Programma europeo, dieci Paesi rappresentati: il 22/09 innovation event in bct

Asm Terni, ‘Success’ per Horizon 2020: al lavoro 16 partner per la sicurezza dei sistemi digitali

Presentato il progetto ‘Success’ nella sala consiliare del Comune di Terni. Si tratta di un’iniziativa europea, promossa nel programma Horizon 2020 di innovazione e ricerca che vede protagonista la multiservizi Asm impegnata insieme ad altri 15 partner (in tutto dieci paesi rappresentati) nel processo di cyber security, che consente la protezione delle informazioni attraverso attività di prevenzione, rilevazione e risposta ad attacchi provenienti dalla Rete.

Horizon 2020 Success è una delle azioni che rientrano negli obiettivi della Commissione europea come il recupero della sostenibilità ambientale nei principali processi che regolano la nostra vita civile, uno dei quali è l’energia. Per questo, il progetto parte dall’assunto che vivere in una società sicura è un bisogno umano fondamentale. La sicurezza delle infrastrutture critiche deve essere mantenuto in modo che le forniture di energia, acqua o altre risorse siano garantiti.

Success in campo anche contro il terrorismo Nel percorso evolutivo digitale si sono create nuove opportunità per attività criminali di vario tipo, portando a nuovi modelli di strutturazione e organizzazione della criminalità stessa. Lo scenario complessivo si muove verso la strutturazione di una nuova generazione di cyberorganizzazioni criminali sofisticate, di ampie dimensioni e più specializzate. Queste trasformazioni avranno un impatto anche sui gruppi criminali organizzati, i gruppi terroristici e i gruppi di attivisti. Ecco perché un piano di protezione ha il suo peso in Europa.

Terni «La rivoluzione prodotta dallo spazio digitale ci presenta nuove sfide di responsabilità politica – ha detto martedì pomerggio il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo – per quello che riguarda le strutture amministrative, i processi decisionali, diritti civili, sicurezza e servizi al cittadino. È importante che la nostra città sia protagonista dei nuovi processi digitali contro le forme di criminalità». «Asm Terni – ha detto il umero uno dell’azienda Carlo Ottone – è costantemente impegnata nell’evoluzione della rete elettrica; quest’ultima è affidata a sistemi digitali evoluti che la possono rendere anche vulnerabile ed è quindi fondamentale mantenerla sicura. È per questo che in tutti i progetti in cui siamo coinvolti dalla Comunità europea, l’azienda è sempre più un laboratorio per l’evoluzione della smart city e del conseguente sviluppo dei servizi offerti ai cittadini».

Cyber security for smart grid Il prossimo 22 settembre, nella biblioteca comunale di Terni si terrà l’innovation event dedicato al quale parteciperanno: Fiona Williams di Ericsson GmbH, coordinatrice del progetto; ivano Gabrielli, vice questore aggiunto e responsabile del Centro nazionale anticrimine, oltre che informatico per la protezione delle infrastrutture critiche del servizio polizia postale; Gianpiero Bocci, sottosegretario di Stato al ministero degli Interni.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250