mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 17:21
24 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 12:45

Arbitro preso di mira da tifosi in fuga sotto scorta è in trasmissione: si parla di violenza a fischietti

L'appuntamento di 'Speciale dilettanti' con magistrati ed esperti. Cosa cambia con la moviola?

Arbitro preso di mira da tifosi in fuga sotto scorta è in trasmissione: si parla di violenza a fischietti
Lo staff della trasmissione

Saranno la prova televisiva e la moviola in campo ad offrire agli appassionati di calcio partite perfette? L’arbitro, da sempre criticato per le sue decisioni, con errori reali o presunti che neppure la tecnologia riesce quasi mai a chiarire, verrà ridimensionato e la sua autonomia talmente ridotta che dovrà svolgere una mera attività notarile? La tecnologia potrebbe in ogni caso abbassare se non spazzare via la violenza nel calcio? Seicento arbitri sono stati vittime di atti deplorevoli, con traumi morali e fisici che si sono abbattuti su giovani sportivi chiamati a svolgere un compito molto impegnativo.

Fischietti Delle conseguenze delle aggressioni agli arbitri, sia sotto il profilo della giustizia sportiva che di quella ordinaria si parlerà nella trasmissione Speciale dilettanti in onda su Tef Channel alle 19 di domenica (replica lunedì 25 ore 20.30 canale 112) con due dei relatori di un convegno svoltosi venerdì 22 alla sala Brugnoli di Palazzo Cesaroni, il magistrato di Cassazione Paolo Micheli e il giudice sportivo della Lega dilettanti Marco Brusco. Il convegno era riservato ad avvocati e studenti di giurisprudenza, questa volta i telespettatori potranno interagire con domande agli ospiti utilizzando la pagina Facebook di Tef channel e l’account Twitter @SDilettanti. Il dibattito sarà arricchito dalle testimonianze di un giovane arbitro, Federico Menichetti che, anche in questa stagione, è stato vittima di episodi di violenza.

L’appuntamento Nella trasmissione condotta da Mario Mariano, come di consueto, ci sarà spazio anche per la scienza medica. Questa volta sarà affrontato il tema delle conseguenze dei traumi degli occhi anche a seguito di violenze. A parlarne sarà una esperta, la Dott.ssa Anna Caricato, dirigente medico della struttura di oculistica dell’ospedale di Perugia, che si è appena dotata di una straordinaria apparecchiatura in grado di meglio affinare la diagnosi delle lesioni della retina. Nel parterre degli ospiti anche il giornalista Elio Clero Bertoldi che da oltre 40 anni si occupa sia di cronaca giudiziaria che di quella sportiva.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250