mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 08:52
18 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:04

Anziano truffato da tre giovani romeni che girano per Perugia con smartphone di ultima generazione

Sono accusati anche di circonvenzione di incapace: secondo la polizia sfruttando le «precarie condizioni psichiche» di un 60enne folignate hanno sottoscritto con l’inganno contratti telefonici

Anziano truffato da tre giovani romeni che girano per Perugia con smartphone di ultima generazione

Truffa e circonvenzione di incapace sono le accuse della polizia a tre romeni: secondo gli agenti sfruttando le «precarie condizioni psichiche» di un sessantenne folignate hanno sottoscritto con l’inganno un paio di contratti telefonici che gli hanno permesso di portare a casa altrettanti costosi smartphone di ultimissima generazione.

Vittima del raggiro Il 60enne – secondo la ricostruzione – era stato accompagnato in negozio da una giovane romena. I poliziotti del Reparto prevenzione crimine alla stazione di Perugia si sono insospettiti quando hanno notato i cellulari nelle mani dei due stranieri. Non sono risultati rubati ma acquistati con un contratto di noleggio che prevedeva il pagamento di onerose bollette mensili. Bollette che la vittima del raggiro non sapeva di dover pagare, non essendone neppure in grado.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250