giovedì 29 settembre 2016 - Aggiornato alle 08:43
9 agosto 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:37

Amelia, ipotesi chiusura dell’asilo comunale: sindacati chiedono incontro urgente alla Pernazza

Le sigle preoccupate per il futuro dell'unico nido: «Servizi educativi bersagliati da tagli»

Amelia, ipotesi chiusura dell’asilo comunale: sindacati chiedono incontro urgente alla Pernazza
Un asilo nido

«Un incontro urgente per far chiarezza sulla paventata chiusura dell’unico asilo nido comunale di Amelia». Questa la richiesta che Fp-Cgil, Fp-Cisl e Fpl-Uil hanno messo sul tavolo del sindaco di Amelia, Laura Pernazza, a seguito del paventato taglio al servizio educativo.

Ipotesi chiusura dell’asilo comunale «Abbiamo appreso dalla stampa la volontà dell’amministrazione comunale di chiudere il nido, seguendo un modello che anche il Comune di Terni ha addottato, ossia una compressione o direttamente soppressione dei servizi sociali per tamponare i tagli alle risorse generati dal mancato trasferimento di risorse dallo Stato. In questo quadro – scrivono i sindacalisti Giorgio Lucci, Moreno De Piccoli e Gino Venturi – le riduzioni si stanno sempre di più concentrando sui servizi educativi e di refezione su cui, a nostro avviso, solo la gestione pubblica può garantire affidabilità, professionalità ed economicità». Da qui alla richiesta di un incontro urgente al sindaco Pernazza il passo è breve e necessario sia «per comprendere le reali intenzioni dell’amministrazione comunale ma anche al fine di discutere eventuali alternative che garantiscano i tre prerogative per l’accesso ai servizi educative».

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250