mercoledì 28 settembre 2016 - Aggiornato alle 17:22
31 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 18:44

All’università di Perugia un nuovo corso: nasce la figura di ingegnere gestionale

È il professionista che studia l'organizzazione e i processi delle imprese costruendo e applicando modelli per la soluzione dei problemi

All’università di Perugia un nuovo corso: nasce la figura di ingegnere gestionale

Preparazione tecnica e cultura manageriale indirizzate a gestire le sfide competitive dell’impresa italiana e le crescenti potenzialità della tecnologia e dell’informatica: questi i pilastri nel nuovo curriculum in Ingegneria gestionale che il dipartimento di Ingegneria dell’ateneo di Perugia si appresta a varare per l’anno accademico 2016/2017 nell’ambito del corso di laurea in Ingegneria meccanica.

La presentazione Il nuovo profilo formativo accademico sarà il protagonista di una giornata di approfondimento, dal titolo ‘L’ingegnere gestionale nella fabbrica 4.0′ che si terrà il giorno 8 giugno 2016, dalle 15 alle 19, all’aula Magna del dipartimento di Ingegneria in via Duranti 93, nel quartiere Santa Lucia. L’iniziativa verrà presentata in collaborazione con L’Ordine degli ingegneri di Perugia: insieme al rettore Franco Moriconi, ci saranno l’assessore all’Innovazione della Regione Umbria Antonio Bartolini, il direttore del dipartimento di Ingegneria Giuseppe Saccomandi e il presidente della fondazione dell’Ordine degli ingegneri di Perugia Paolo Anderlini, oltre ai numerosi docenti e professionisti che spiegheranno il valore e i contenuti di questo profilo professionale.

Le testimonianze Verrà dato spazio, inoltre, alle testimonianza di ingegneri gestionali che operano in importanti aziende umbre. Le piccole e medie imprese hanno già bisogno, e ne avranno sempre di più, di ingegneri con competenze gestionali, capaci di raccogliere la sfida del cambiamento in atto e di rendere più competitivo il tessuto industriale della regione Umbria. L’evento è gratuito e l’ingresso è libero, ma vista la limitata capacità della sala è consigliabile la registrazione scrivendo a fondazione@ordineingegneriperugia.it per gli ingegneri iscritti all’ordine e all’indirizzo segr-didattica.ing@unipg.it per tutti gli altri partecipanti.

Chi è un ingegnere gestionale? L’ingegneria gestionale è la branca dell’ingegneria che studia con approccio qualitativo e quantitativo l’organizzazione e i processi delle imprese, di qualsiasi genere, costruendo e applicando modelli per la soluzione dei loro problemi. Le sue competenze sono utili in tutti i settori: dal classico manifatturiero a quelli alimentare, agricolo, sanitario, dei trasporti, bancario e finanziario. In parole semplici, l’ingegnere gestionale riesce ad applicare metodi e approcci ingegneristici di ‘problem solving’ a problemi organizzativi, raggiungendo risultati di efficacia ed efficienza produttiva altrimenti impensabili. Ricopre ruoli di responsabilità in molte funzioni aziendali, dalla produzione agli acquisti, dalla logistica al marketing, in quanto le sue competenze sono trasversali. Ha sempre bisogno di solide basi teoriche, sia per quanto riguarda le materie fondamentali generali, quali matematica e fisica, sia per le materie fondamentali dell’ingegneria meccanica. Il percorso di studi è stato pensato per dare una conoscenza di base nei settori fondamentali per l’industria – ad esempio quello energetico, delle costruzioni meccaniche, della fisica tecnica -, introducendo esami di sintesi in tali materie, che quindi vengono trattate in maniera più generale e meno specialistica rispetto al tradizionale curriculum di Ingegneria meccanica. In compenso trovano più spazio gli argomenti specifici dell’ambito gestionale, quali la progettazione e la gestione degli impianti industriali e delle reti distributive, l’economia applicata all’ingegneria, l’organizzazione aziendale, la ricerca operativa.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250