venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 23:59
23 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:59

Alla Rocca Paolina e piazza del Circo la «prima pietra del nuovo mercato coperto»

Trasferiti al mercato 'scoperto' i commercianti, Romizi: «Opera centrale per la nostra amministrazione»

Alla Rocca Paolina e piazza del Circo la «prima pietra del nuovo mercato coperto»

MULTIMEDIA

Guarda le foto

Si è svolta questa mattina l’inaugurazione ufficiale dello spazio commerciale di piazza del Circo, dove hanno trovato sede gli operatori del mercato coperto per consentire i lavori di riqualificazione della storica struttura perugina. Alcune attività, come noto, sono state collocate all’interno della Rocca Paolina.

Tutte le bancarelle. Foto

Gli orari Le attività seguiranno gli stessi orari di apertura e chiusura al pubblico, ovvero dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 20.00 con accesso per carico e scarico dopo le 7.00. Eventuali aperture straordinarie saranno concesse su richiesta di almeno l’80% degli operatori Dopo il taglio del nastro da parte del sindaco Andrea Romizi, l’appuntamento è stato aperto dall’assessore al marketing territoriale Michele Fioroni.

Fioroni «Oggi sono particolarmente emozionato – ha detto – perché la responsabilità di fare qualcosa per la tua città è davvero significativa. Oggi si avvia un percorso frutto di un andamento virtuoso, contraddistinto dalla collaborazione costante tra Comune di Perugia, Regione dell’Umbria e fondazione Cassa di risparmio, che si pone l’obiettivo di riqualificare un’area identitaria della città come è il mercato coperto. Siamo riusciti a nobilitare un’area splendida del centro storico, ma in passato troppo dimenticata. Ciò è stato possibile grazie all’impegno di tutti, al dialogo e al confronto, a volte anche duro, con gli operatori».

Romizi «Quella di piazza del Circo – ha commentato Romizi – è una location che considero prima pietra del progetto di riqualificazione del mercato coperto. Si tratta di una progettualità cui siamo felici di lavorare perché è centrale per questa amministrazione e di grande prospettiva per la nostra acropoli, che vogliamo tornare a far splendere. Insomma questo per noi è un progetto ambizioso che rappresenta una grande sfida».  La cerimonia si è conclusa con l’intervento del vicepresidente della fondazione Cassa di risparmio di Perugia, Giuseppe De Pretis. «In questa partita – ha detto – la fondazione ha dato un sostegno convinto all’attività progettata dal Comune di Perugia, confermandosi vicina a tutte le istituzioni locali».

Completamento entro il 2017 Secondo il vice presidente ci sono a Perugia alcune sfide importanti che dovranno essere sostenute: il riferimento è alla riqualificazione del Turreno, del Pavone e, ovviamente, del mercato coperto. Sotto quest’ultimo punto di vista, De Pretis ha chiarito che oggi si parte sì con un’organizzazione provvisoria in piazza del Circo, ma assolutamente di qualità in considerazione della validità delle attrezzature utilizzate, destinate a durare nel tempo. Tuttavia resta fermo l’impegno di poter inaugurare il mercato coperto, completamente restaurato, entro il 2017.  All’inaugurazione di oggi hanno partecipato anche gli assessori Teresa Severini e Cristiana Casaioli.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250