sabato 1 ottobre 2016 - Aggiornato alle 14:06
1 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 13:27

Aeroporto, altri sette candidati per la presidenza: questa mattina soci in assemblea per la scelta

Scaduto giovedì alle 13 il nuovo termine dell'avviso pubblico, arrivati nuovi curriculum

Aeroporto, altri sette candidati per la presidenza: questa mattina soci in assemblea per la scelta
Una delle sale dell'aeroporto (foto F.Troccoli)

di Daniele Bovi

I soci dell’aeroporto San Francesco ci riprovano. Dopo la fumata nera della scorsa settimana infatti l’assemblea degli azionisti tornerà a riunirsi venerdì alle 11 con un punto, importante, all’ordine del giorno: scegliere il nuovo membro del consiglio di amministrazione dello scalo umbro che andrà a sostituire, alla presidenza di Sase spa, Mario Fagotti, dimessosi ormai mesi fa. Una settimana fa durante la precedente assemblea i soci avevano vagliato i sei curriculum arrivati grazie all’avviso pubblico reso noto qualche settimana fa, ma nessun nome aveva convinto davvero gli azionisti. Il risultato? l’avviso è stato riaperto, concedendo a chi volesse partecipare un’altra settimana di tempo per candidarsi alla presidenza. I termini sono scaduti alle 13 di giovedì, quando sulle scrivanie di Sase, la società che gestisce l’aeroporto, e di Sviluppumbria, sono arrivati altre sette curriculum. Tra questi, forse, verrà scelto il nuovo numero uno.

LO SBARCO DI MISTRAL AIR: LE NUOVE ROTTE

Non una gara Da tenere a mente che la procedura non consiste in una vera e propria gara con graduatorie e punteggi bensì di un più semplice avviso pubblico. Insomma, una volta visti i curriculum saranno i soci a scegliere in completa autonomia. Un paio di ore prima dell’assemblea intorno a un tavolo si metteranno i rappresentanti del consiglio di amministrazione ancora in carica, ovvero Mauro Agostini per Sviluppumbria Giorgio Mencaroni per la Camera di commercio. In due la Regione, attraverso Sviluppumbria, e la Camera di commercio di Perugia detengono oltre il 70 per cento del pacchetto azionario dello scalo, mentre il Comune di Perugia ha il 5,73 per cento e Unicredit il 12 per cento.

Twitter @DanieleBovi

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250