lunedì 26 settembre 2016 - Aggiornato alle 02:14
30 luglio 2016 Ultimo aggiornamento alle 08:42

A Scheggia cittadinanza onoraria per Umberto Coldagelli: collaboratore di Ingrao ed esperto di Tocqueville

L'ex vicesegretario generale della Camera dei deputati e storico è tra i principali protagonisti umbri della storia parlamentare

A Scheggia cittadinanza onoraria per Umberto Coldagelli: collaboratore di Ingrao ed esperto di Tocqueville

Cittadinanza onoraria per l’ex vicesegretario generale della Camera dei deputati e storico appassionato di Tocqueville, Umberto Coldagelli. Il riconoscimento gli sarà conferito domenica 31 luglio, a nome del Consiglio comunale di Scheggia e Pascelupo, dal sindaco Fabio Vergari. Figura di primo piano, che ha contribuito a fare la storia dei lavori e delle cronache parlamentari, a cavallo tra prima e seconda Repubblica, Coldagelli, è stato anche il principale collaboratore di Pietro Ingrao negli anni della sua presidenza di Montecitorio, amico personale di Giorgio Napolitano e di tanti leader della sinistra italiana.

Il profilo Nato a Scheggia il 29 luglio 1931, laureato in storia e filosofia all’università La Sapienza di Roma con Federico Chabod, uno degli storici italiani più noti del novecento, di cui è stato in seguito a lungo assistente, negli anni a Montecitorio, dove ha ricoperto tra gli altri anche l’incarico di direttore dell’ufficio stampa e pubblicazioni, Coldagelli ha continuato la sua attività di storico concentrando i suoi studi sulla figura di Alexis de Tocqueville di cui, negli anni, è diventato uno dei principali esperti italiani. Su Tocqueville Coldagelli ha curato ‘Il viaggio in America’ (Feltrinelli, 1990), l’edizione di Scritti, note e discorsi politici (1839-1852) (Bollati Boringhieri, 1994), e l’edizione completa dei Viaggi (Bollati Boringhieri, 1997). Per i tipi della Donzelli ha pubblicato, nel 2005, Vita di Tocqueville (1805-1859). La democrazia tra storia e politica.

Il sindaco Per il sindaco Vergari «la cittadinanza onoraria vuole rendere omaggio e far conoscere ancor meglio una delle personalità più insigni di Scheggia. La manifestazione vedrà, inoltre, la presenza di autorevoli personalità politiche nazionali come il senatore e filosofo Mario Tronti, insieme a quelle di alcuni politici e studiosi locali, come il professore Euro Puletti e l’ingegnere Francesco Lucci i quali ricorderanno, in particolare, la storia della sua famiglia e il contributo che Coldagelli ha dato, negli anni, alla comunità di Scheggia». La cerimonia si svolgerà alle ore 10,30 nella sala del Consiglio comunale di Scheggia e proseguirà alle ore 11 al teatro comunale.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250