venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 15:27
25 maggio 2016 Ultimo aggiornamento alle 19:49

A Perugia è ‘guerra’ della fibra ottica: Telecom sfida Enel con la banda ultralarga a mille megabit

Open Fiber firma l'accordo col Comune per la cablatura: Vodafone venderà il servizio. Intanto la concorrente annuncia: mille collegamenti ultraveloci a Fontivegge dal 27 maggio

A Perugia è ‘guerra’ della fibra ottica: Telecom sfida Enel con la banda ultralarga a mille megabit
Fibra ottica

di Ivano Porfiri

Ormai è guerra aperta tra Enel e Telecom sulla banda larga, ovvero internet ultraveloce che viaggia sulla fibra ottica. E il campo di battaglia, per ora, è Perugia. Proprio nel giorno in cui Enel Open Fiber firma, con il suo amministratore delegato Tommaso Pompei, la convenzione con il Comune a Palazzo Donini per la cablatura che porterà la fibra nei contatori dell’80% dei perugini entro fine 2017, quella che ormai è l’acerrima concorrente rilancia con un’offerta che propone per la prima volta in Italia. Va detto che a guadagnarci da questa disputa giocata sui megabit non potranno essere che gli utenti e le aziende del capoluogo umbro.

Guerra a Fontivegge Tim lancia per prima in Italia, a Perugia, la «banda ultralarga a 1000 Megabit sulla nuova rete Ftth (Fiber To The Home)». A partire da venerdì prossimo 27 maggio, infatti – annuncia una nota – saranno disponibili i primi mille collegamenti super-veloci nel quartiere di Fontivegge, grazie al completamento del cablaggio di circa 200 edifici nei quali la fibra ottica arriva direttamente all’interno degli stabili. E proprio Fontivegge è anche il quartiere da cui è iniziata anche la cablatura da parte di Enel che per i servizi, secondo quanto riportato da Tom’s Hardware, potrà servire inizialmente 50 mila utenze ubicate nelle aree del centro storico, Madonna Alta, Fontivegge e San Sisto. Il provider locale che usufruirà della rete Enel sarà Vodafone. Nel giro di un mese, probabilmente, la zona della stazione sarà quindi la più connessa d’Italia.

Telecom all’attacco L’iniziativa di Telecom, annuncia l’azienda, «sarà progressivamente estesa anche alle altre zone della città» con l’obiettivo di «dotare Perugia di una rete a banda ultralarga ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese, confermando così l’impegno di Tim per proiettare il capoluogo umbro nell’élite delle città italiane grazie a infrastrutture digitali ultra-moderne. L’investimento di Tim per la fibra ottica a Perugia è di oltre 10 milioni di euro».

Cablatura entro il 2018 Perugia è stata infatti insertita da Tim nel piano nazionale di cablaggio in tecnologia Ftth che prevede di raggiungere oltre 3,5 milioni di abitazioni entro il 2018. Il nuovo programma di sviluppo della rete a banda ultralarga, grazie al quale la fibra raggiunge direttamente le abitazioni e gli uffici, fa seguito a quello realizzato in città da Tim e che già oggi rende disponibili collegamenti fino a 100 megabit per oltre 53 mila unità immobiliari, pari all’80,3% della popolazione. Questo consentirà di offrire una ancora più elevata qualità nella fruizione di contenuti video in HD e una migliore esperienza di navigazione a beneficio di un crescente numero di cittadini. L’iniziativa conferma la volontà di Tim nel dare ulteriore impulso ai processi di digitalizzazione del Paese e, di conseguenza, alla crescita dell’economia locale, continua la nota

Dichiarazione di guerra «Perugia è tra le primissime città italiane ad avere una rete a banda ultralarga di nuova generazione, con la fibra che arriva fin dentro gli edifici abilitando velocità di trasmissione fno a 1.000 megabit – ha dichiarato Carlo Filangieri, responsabile Open Access Tim -. Siamo la prima azienda a rendere operativa in Italia, nel capoluogo umbro, questo tipo di infrastruttura, mettendola da subito a disposizione di un significativo numero di cittadini, imprese e altri operatori, e rivendichiamo con orgoglio questo risultato. Con oltre 4,5 miliardi di euro di investimenti nel trienno 2016-2018 per la banda ultralarga, il nostro impegno per la digitalizzazione del Paese è concreto. L’obiettivo è quello di arrivare, entro fine 2018, all’84% delle abitazioni raggiunte dalla fibra – il 20% anche in tecnologia Ftth – e al 98% di copertura ultrabroadband mobile’».

Lavori stradali light Per la posa dei cavi in fibra ottica – spiega Telecom – «verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, in caso di scavi, saranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali». Anche Enel, per la verità, sta adoperando le stesse tecniche di scavi “light”.

Mobile Tim sottolinea poi che «per quanto riguarda la telefonia mobile, oltre alla copertura della rete Lte, a Perugia è anche disponibile la nuova rete 4G Plus di Tim , che offre connessioni in grado di raggiungere fino al doppio di quelle disponibili con il normale 4G. La rete mobile di nuova generazione di Tim offre ai cittadini prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione internet e la fruizione di contenuti innovativi in mobilità, come il video streaming in HD».

Altre città umbre In Umbria, oltre che a Perugia, la fibra ottica di Tim è presente a Terni, Spoleto, Foligno e Città di Castello, città nelle quali i servizi a banda ultralarga sono già a disposizione di cittadini, aziende, pubblica amministrazione e altri operatori, ed è in corso d’opera a Gualdo Tadino, Gubbio, Narni e Bastia.

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO
  • Echoing

    A S. Andrea delle fratte (zona industriale di Perugia) la FTTC 30 Mb è disponibile da pochi mesi, fino allo scorso anno neanche quella. Della FTTH nemmeno l’ombra. Fortuna che ci sono altre aziende SERIE che la vendono. Telecom al solito….. una comica.

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250