venerdì 30 settembre 2016 - Aggiornato alle 22:17
28 aprile 2016 Ultimo aggiornamento alle 14:56

A Gubbio una caserma dedicata ai pompieri uccisi. Finte esplosioni, incidenti e macerie: show del 115

Sabato in via dell'Arboreto verrà intitolato il nuovo immobile a due vigili del fuoco vittima della Seconda guerra mondiale. Simulazioni e spettacolo con scale: interventi spericolati

A Gubbio una caserma dedicata ai pompieri uccisi. Finte esplosioni, incidenti e macerie: show del 115
Vigili del fuoco in azione (foto archivio Fabrizi)

di En.Ber.

Verrà inaugurata sabato la nuova caserma dei vigili del fuoco a Gubbio. Il ministero ha deciso di intitolarla ad Ubaldo Perugini e Umberto Paruccini, due pompieri rimasti uccisi durante la seconda guerra mondiale. All’inaugurazione non mancherà il sottosegretario agli interni Gianpiero Bocci.

Simulazioni La giornata si dividerà essenzialmente in due parti: la mattina in piazza della Signoria, il pomeriggio in via dell’Arboreto. Alle 10.30 verranno effettuate alcune simulazioni di interventi di soccorso: con tre ‘scale controventate’ sarà simulato un incendio in abitazione con recupero persona da una finestra del palazzo dei Consoli, quindi una finta esplosione di una bombola di gas, un ipotetico incidente stradale con presenza di sostanze pericolose, una ricerca persona sotto le macerie (insieme all’unità cinofila) e infine la discesa del tricolore con personale esperto in tecniche speleo alpino fluviali. La banda musicale di Gubbio suonerà l’inno d’Italia.

Il prefetto La cerimonia d’intitolazione inizierà invece alle 18. Interverranno il prefetto Francesco Antonio Musolino (capo dipartimento dei vigili del fuoco, soccorso pubblico e difesa civile), l’ingegner Gioacchino Giomi (capo del Corpo nazionale), Raffaele Ruggiero (direttore regionale 115 Umbria) e Marco Frezza (comandante provinciale di Perugia).

©Riproduzione riservata

COMMENTA LA NOTIZIA

-->

Attezione!

Per commentare puoi loggarti con l'account social che preferisci, facebook, twitter, google plus, oppure creare un nuovo account sulla piattaforma disqus.
Leggi la guida su come inserire un commento ed interagire con la community.

// CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO

Condividi

banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250
banner 300x250