lunedì 19 agosto - Aggiornato alle 08:45

Un grande Grifo batte il Brescia e continua la corsa in Coppa Italia

Le immagini della vittoria ai supplementari dei Grifoni contro il team di serie A (foto Troccoli)

Gatto vola giù dal settimo piano e resta bloccato al terzo: salvato

Gatto vola giù dal settimo piano e resta bloccato al terzo. Disavventura senza gravi conseguenze per l’animale domestico soccorso in via Campo di Marte a Perugia dai vigili del fuoco intervenuti con l’autoscala. Il gatto dopo la caduta si è fermato nel balcone del terzo piano, dove è stato recuperato in perfette condizioni dai pompieri e riaffidato alla proprietaria.

Frontale sulla statale tra camper e auto: tre feriti

Schianto tra camper e auto, tre feriti sulla statale 79. Incidente martedì pomeriggio sulla strada che da Marmore porta a Rieti VAI ALL’ARTICOLO

 

Tamponamento tra camion: un ferito e carico in carreggiata

Tamponamento tra due mezzi pesanti e un autotrasportatore resta ferito. Incidente lunedì pomeriggio lungo l’Autostrada del Sole, 5 chilometri dopo Orvieto, dove sono entrati violentemente in contatto i due camion VAI ALL’ARTICOLO

Perugia, persona soccorsa nell’ascensore del Pincetto ma è una esercitazione

I vigili del fuoco hanno svolto una esercitazione SAF simulando il soccorso di una persona all’interno dell’ascensore inclinato al Pincetto, a Perugia. Alle operazioni hanno partecipato circa 16 specialisti, tutti liberi dal servizio

Grifo batte la Triestina ed avanza in Coppa Italia

La fotogallery del successo dei Grifoni contro la Triestina

Terni, 11 agosto 1943-2019: il ricordo dei caduti

Commemorazione delle vittime dei bombardamenti della città a 76 anni dalla prima incursione aerea degli Alleati VAI ALL’ARTICOLO

Corso Garibaldi: cibi da tutto il mondo per una sempre più multietnica ‘street food area’ di Perugia

Danilo Nardoni

(foto di Giancarlo Pastonchi)

L’ultimo arrivato è un ristorante che propone cucina africana. In dirittura d’arrivo, a quanto si apprende, anche uno che proporrà cibi messicani. Sembra sempre più una multietnica ‘street food area’ quella che contraddistingue ormai corso Garibaldi e che, proprio con una proposta di cucina da tutto il mondo, ha trovato così una delle chiavi della sua rinascita e riqualificazione. L’offerta parte da proposte locali come lo storico Dal mì cocco, oppure come il più recente Cammino Garibaldi, fino ad una più gourmet de Il Giardino situato nell’oasi felice del piccolo eden in via dei Pellari. Per poi arrivare appunto al nuovissimo Ristorante Mandela, e poi Sapore Greco, Zin Zan (cucina taiwanese), Wang (cinese), solo per citare i più rappresentativi. Ormai in questo quartiere di Perugia il cibo di strada è di casa e corso Garibaldi quindi si caratterizza soprattutto per essere l’unico punto della città dove trovare un mix di cucine: dall’italiana, passando per la perugina naturalmente, a quella greca, africana, cinese, taiwanese, indiana. Da una recente indagine di Coldiretti emerge che il cibo di strada più amato, tra coloro che scelgono lo street food, è sempre quello della tradizione locale, ma molti preferiscono anche quello internazionale dei cibi etnici. E qui nel Borgo d’Oro ce ne sono per tutti i gusti. Del resto la comunità che lo popola è caratterizzata soprattutto da studenti fuori sede iscritti all’Università di Perugia; da giovani stranieri che hanno scelto Perugia come città in cui costruire il loro futuro, dopo aver frequentato l’Università per stranieri; da una comunità migrante che ha aperto quindi numerosi locali, creando un contesto unico ed originale di street food. E le persone più anziane e i cittadini storici che hanno deciso di continuare a vivere il Borgo – nonostante la maggior parte delle persone che abitavano la zona si siano trasferite già da tempo e di conseguenza anche le botteghe artigiane di cui il quartiere era pieno in passato – sembrano gradire, per una integrazione sancita anche all’insegna del gusto. Una comunità che tutta insieme è stata animata e coinvolta, attraverso il progetto Turbazioni, come protagonista attiva dei processi decisionali che la riguardano per lavorare sulla gestione dei beni comuni. Un ulteriore capitolo di questo percorso andrà proprio in scena sabato 10 agosto con ‘La notte brava di San Lorenzo’.

Galleria nazionale dell’Umbria, il ritorno a Perugia del Pinturicchio rubato nel ’90

È stato presentato venerdì mattina alla Galleria nazionale dell’Umbria il dipinto, attribuito a Pinturicchio, rubato in una casa di Perugia nel 1990. La Madonna col bambino è stata rintracciata in una casa d’aste di Londra nei mesi scorsi dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale e rimarrà esposta alla Galleria fino a gennaio. Venerdì alla presentazione hanno partecipato il direttore del museo Marco Pierini, il comandante del Nucleo Fabrizio Parrulli e, in sostituzione del ministro Alberto Bonisoli (rimasto a Roma data la crisi di governo) il consigliere diplomatico Marco Ricci.

Funerali di Alberto Sironi, ad Assisi con gli amici del Commissario Montalbano

L’ultimo saluto ad Assisi del regista Alberto Sironi. Vai all’articolo